In che modo ti aiutiamo a proteggerti dalle truffe e dalle frodi ai tuoi danni

Proprio come nel mondo reale, su Internet ci sono artisti della truffa e imbroglioni. Google adotta una serie di misure per evitare che tu venga truffato.

Divieto di annunci (e inserzionisti) non affidabili

Abbiamo norme molto chiare relative a chi può mostrare annunci tramite gli strumenti di Google. Abbiamo ideato le nostre norme per gli annunci tenendo conto della sicurezza e della fiducia degli utenti. Ad esempio, sono vietati gli annunci relativi a download dannosi, articoli contraffatti o annunci con prassi di addebito non chiare. Se rileviamo una truffa tramite annuncio, non soltanto vietiamo l'annuncio, ma vietiamo anche all'inserzionista di collaborare di nuovo con Google in futuro.

Chiarezza sui costi

Una fonte di guadagno dei criminali online è rappresentata dall'utilizzo del computer o del cellulare di qualcuno per svolgere operazioni che abbiano un costo per il proprietario e comportino guadagni per il criminale. Ad esempio, uno schema adottato consiste nel creare un'app che comporti l'invio di messaggi di testo o chiamate dal telefono di una persona a una linea di chat telefoniche a pagamento. Il costo viene addebitato al proprietario e riscosso dal truffatore.

Sui cellulari Android puoi sapere quali operazioni vorrà svolgere un'app con il tuo telefono leggendo la descrizione fornita su Google Play relativa alle autorizzazioni. Leggi queste informazioni prima di scaricare un'app per decidere se vuoi averla o meno. Ad esempio, se ti stai preparando a scaricare una nuova app di suonerie, puoi sapere se tale app può effettuare telefonate a tua insaputa. Se hai dubbi, puoi decidere di non installare l'app.

Per quanto riguarda i dispositivi Android più recenti ti informeremo se un'app tenta di inviare SMS a un numero di telefono che potrebbe comportarti addebiti aggiuntivi. Dopodiché potrai scegliere se consentire all'applicazione di inviare il messaggio o se bloccarla.