Trova contenuti adatti per fascia d'età

Tutti sappiamo che il Web è immenso, il che significa che alcuni contenuti sono adatti per le famiglie, mentre altri dovrebbero essere visualizzati solo da un pubblico adulto. Strumenti come SafeSearch e la Modalità di protezione di YouTube sono in grado di escludere in modo proattivo i contenuti per adulti, mentre i nostri strumenti di segnalazione ti consentono di segnalare materiale offensivo perché venga rimosso.

Google prevede severe linee guida e norme della community, che illustrano la modalità di utilizzo dei nostri servizi. Se sui servizi Google come YouTube, Blogger, Google+ o Google Play riscontri contenuti o comportamenti che violano le nostre linee guida, i nostri strumenti ti offrono un modo semplice per segnalarli in modo che vengano esaminati.

Ad esempio, gli sviluppatori che hanno app su Google Play devono classificarle seguendo il sistema di classificazione per le app di Google Play. Se un'app è stata classificata erroneamente o presenta contenuti inappropriati, puoi segnalarla perché venga esaminata: verrà analizzata ed eventualmente rimossa se vìola le nostre norme.

Su YouTube, i nostri esperti delle norme esaminano i video segnalati 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Se un video vìola le nostre norme della community, viene rimosso dal sito. Se, semplicemente, non è adatto a tutti, potrebbe essere soggetto a limiti di età, in modo che gli utenti più giovani non siano in grado di visualizzarlo. E quando un partner di YouTube carica un video nelle nostre sezioni dedicate ai film o ai programmi TV, gli viene richiesto di classificare eventuali contenuti per adulti.

E questo non è che la punta dell'iceberg. Prova alcune delle nostre altre funzionalità di sicurezza nella barra laterale e trova ulteriori informazioni sulle misure che puoi adottare per far sì che le attività online della tua famiglia siano sicure e divertenti per tutte le età.

Consigli dei nostri partner

Terre des Hommes

I nostri consigli per prevenire la violenza su Internet:

  • Parliamo ai nostri bambini della violenza su Internet e incoraggiamoli a rivolgersi a noi se vedono o hanno accesso a scene o contenuti in grado di turbarli. Spieghiamo loro la differenza tra violenza reale e violenza “virtuale”.
  • Sensibilizziamo/educhiamo ogni attore (insegnanti, genitori, chi si prende cura dei bambini, giornalisti, produttori e giornalisti televisivi) sui bisogni dei nostri ragazzi e sui loro diritti.
  • Stabiliamo regole chiare e teniamo gli occhi aperti sull’uso di Internet da parte dei nostri bambini.
  • Spieghiamo ai bambini i rischi associati all’uso di Internet.
  • Limitiamo l’accesso ai siti che non sono adeguati alla loro età.
  • Verifichiamo che i contenuti multimediali online siano appropriati alla loro età.
  • Chiediamo ai bambini di dirci se hanno ricevuto o stanno ricevendo messaggi e-mail a carattere sessuale o allusivo.
  • Teniamo il computer dei nostri bambini in un luogo visibile per sorvegliarne l’uso.
  • Navighiamo su Internet in compagnia dei nostri bambini e usiamo quello che vedono per condividere con loro insegnamenti, impressioni, informazioni e valori.
  • Prendiamo accordi con gli altri adulti in modo che le regole che abbiamo dato ai nostri figli siano rispettate anche in presenza di altre persone o durante le visite a casa degli amici.
  • Educhiamo la nostra famiglia e i nostri conoscenti a istruire e proteggere i nostri bambini contro i pericoli di Internet: aiutiamoli a comprendere il linguaggio della rete e accompagniamo bambini e adolescenti nella navigazione online in modo da evitare che ne facciano un uso pericoloso.
  • Ricordiamo ai professionisti della comunicazione la loro responsabilità etica e il rispetto delle norme deontologiche. Facciamo media-education nelle scuole in modo che i nostri bambini siano in grado di decifrare il linguaggio di Internet e sappiano darne una lettura critica.
  • Sosteniamo le iniziative dei media mirate a fornire un migliore accesso ai bambini, ai loro bisogni e ai loro diritti, senza compromettere l’indipendenza degli operatori dei media.
  • Sosteniamo la creazione di spazi e opportunità in cui i bambini imparino a utilizzare Internet condividendo il loro punto di vista.
  • Coinvolgiamo attivamente i bambini nel dibattito su Internet in modo da garantire la produzione di contenuti pertinenti e appropriati.
  • Collaboriamo con i provider e i fornitori di servizi online per discutere di iniziative e strumenti che permettano di lottare contro contenuti e comportamenti online nocivi per i nostri figli.
  • Proteggiamo i nostri bambini dai contenuti che incitano all’odio su Internet e aiutiamoli a identificare simboli come svastiche, riferimenti sprezzanti alle razze, rappresentazioni caricaturali di alcuni gruppi etnici, ecc.
  • Restiamo aperti al dialogo in modo che i nostri bambini si sentano a loro agio nel venirci a chiedere aiuto se si imbattono in qualcosa che li disturba online.
  • Mettiamo in guardia i nostri bambini, fin dalla più tenera età, contro la violenza sui media e sullo sviluppo di un senso critico in rapporto a quanto vedono. I minori hanno bisogno di imparare a rispettare gli altri e a rispondere in maniera adeguata alla violenza sui media.
  • Parliamo ai nostri bambini di quello che vedono, della violenza e delle sue conseguenze e dissuadiamoli dal vedere programmi che rappresentino immagini violente o omicidi.

Utilizziamo degli strumenti che ci aiutino a filtrare il più possibile i contenuti inadeguati. Teniamo presente però che i filtri non sono mai affidabili al 100% e che possono funzionare solo se accompagnati dal dialogo e la formazione dei più giovani ad un utilizzo sicuro della rete. Contattiamo i provider e/o la polizia postale e chiediamo aiuto nel localizzare i siti che ospitano contenuti scioccanti. Insegniamo ai bambini più grandi a considerare in modo critico quello che vedono online.

Save the Children

I tuoi figli sono in una fase della loro vita in cui stanno esplorando il mondo, studiandone i meccanismi, lo spazio che possono avere, le possibilità per esprimere la loro personalità. La Rete rappresenta un archivio di informazioni infinito, che può soddisfare questo naturale bisogno informativo. Lo interrogano, lo sondano su una quantità di tematiche vastissima, ma soprattutto su argomenti intimi dove, a volte, non è per loro così semplice fare domande. In questa ricerca, possono imbattersi in contenuti non adatti al loro livello di maturità. Immagini o video particolarmente violenti, razzisti o pornografici, ma anche informazioni che non sono in grado di mettere in discussione. Tutto questo potrebbe turbarli o, in alcuni casi, trascinarli in una situazione di pericolo.

Strumenti per la sicurezza

Scopri le funzionalità di sicurezza di Google che ti aiutano a controllare i contenuti online visualizzati dalla tua famiglia.

Ricerca Google

Segnala risultati SafeSearch inappropriati

Se, una volta attivato SafeSearch, riscontri un risultato di ricerca per adulti, segnalacelo: ci impegniamo costantemente per migliorare i nostri filtri dei contenuti e questo tipo di feedback ci consente di rendere SafeSearch più sicuro per tutti.

Ulteriori informazioni

Fai clic sull'immagine inappropriata mostrata nei risultati di ricerca per aprire una pagina con più opzioni.

Fai clic su Invia feedback nell'angolo in basso a destra del riquadro del risultato dell'immagine.

YouTube

Segnala contenuti discutibili

Gli esperti delle nostre norme lavorano costantemente per garantire la sicurezza tua e della tua famiglia su YouTube. Se riscontri contenuti o comportamenti che, a tuo parere, violano le Norme della community di YouTube, puoi segnalarli perché vengano esaminati. Se un video vìola le nostre norme, viene rimosso dal sito. Se, invece, non vìola le Norme ma potrebbe non essere appropriato per tutti, può essere soggetto a limiti di età, in modo che gli utenti più giovani non siano in grado di visualizzarlo.

Ulteriori informazioni

Per segnalare un video, fai clic sul pulsante "Segnala" sotto il video player.

Fai clic sul motivo di segnalazione più adatto per la violazione riscontrata nel video.

Specifica eventuali informazioni aggiuntive che possano aiutare il team che esaminerà la segnalazione a prendere una decisione.

La segnalazione dei video è anonima, ma devi avere eseguito l'accesso per poter utilizzare gli strumenti di segnalazione.

Per informazioni su come segnalare un commento o un canale, visita il Centro assistenza.

Google+

Segnala contenuti offensivi

Se un utente pubblica un commento o un post inappropriato su Google+, puoi segnalarlo, anche da un dispositivo mobile. Le norme relative ai contenuti di Google+ spiegano chiaramente le azioni considerate appropriate e non appropriate sul sito. Pertanto, se riscontri contenuti o comportamenti che violano le nostre norme, puoi segnalarli perché vengano esaminati. Esaminiamo i contenuti segnalati in modo continuo e potremmo rimuovere contenuti e chiudere o applicare limiti agli account degli utenti che violano le nostre norme.

Ulteriori informazioni

Per segnalare un post, fai clic sulla freccia in alto a destra del post, quindi fai clic su Segnala come spam o abuso.

Nella finestra popup che viene visualizzata, puoi indicare il motivo per cui stai segnalando il post.

Al termine, viene visualizzata una bandiera rossa accanto al post. Per annullare la segnalazione, fai clic sulla bandiera rossa.

Per segnalare un commento, passaci il mouse sopra e fai clic sulla bandiera grigia che viene visualizzata.

Google+

Contribuisci a rendere gli Hangout sicuri per tutti

Vogliamo che gli Hangout siano divertenti per tutti. Se riscontri contenuti o comportamenti che violano le norme relative ai contenuti e al comportamento di Google+, puoi segnalarli perché vengano esaminati. Tali norme contribuiscono in modo significativo a garantire che Google+ sia un ambiente sicuro e positivo. Pertanto, potremmo rimuovere contenuti e chiudere o applicare limiti agli account degli utenti che violano le nostre norme. Puoi anche bloccare un utente di un Hangout se non desideri più vederlo o sentirlo.

Ulteriori informazioni

Per bloccare un utente di un Hangout, passa il mouse sopra la miniatura video dell'utente.

Fai clic sull'icona Ignora.

Per bloccare definitivamente un utente di un Hangout, seleziona la casella accanto a "Elimina definitivamente", quindi seleziona Fine.

Blogger

Contribuisci a rendere la blogosfera sicura per tutti

Esistono precise linee guida sui tipi di contenuti che possono essere pubblicati su Blogger. Se riscontri contenuti che violano le norme relative ai contenuti di Blogger, puoi segnalarli perché vengano esaminati. Eventuali contenuti che violano le nostre norme verranno rimossi. Inoltre, verrà aggiunta una pagina di avviso prima dei contenuti che non violano le norme ma che potrebbero non essere appropriati per tutte le fasce di pubblico.

Ulteriori informazioni

Per segnalare contenuti, visita l'articolo della Guida qui.

Nella parte inferiore della pagina, seleziona il tipo di comportamento illecito per accedere al relativo modulo di contatto.

Completalo con le informazioni richieste, quindi fai clic su "Invia".

Se stai visitando un blog che desideri segnalare, fai clic sull'elenco a discesa "Altro" nella parte superiore della pagina.

Quindi fai clic su "Segnala un illecito" e segui la procedura per segnalare a Blogger i contenuti presenti nella pagina.

Google Play

Utilizza la funzione Controllo genitori per filtrare le app per classificazione dei contenuti

La funzione Controllo genitori ti consente di limitare i contenuti scaricabili o acquistabili su Google Play. Ti consente quindi di trovare più facilmente contenuti adatti a te e alla tua famiglia.

Ulteriori informazioni

Apri l'app Play Store sul dispositivo.

Tocca l'icona Menu nell'angolo in alto a sinistra.

Tocca Impostazioni.

Tocca Controllo genitori.

Attiva la funzione.

Crea un codice PIN.

Tocca App e giochi.

Scegli il livello di maturità.

YouTube

Imposta un filtro per escludere i contenuti inappropriati

Se preferisci non visualizzare contenuti per adulti o soggetti a limiti di età mentre esplori YouTube, scorri fino in fondo una pagina qualsiasi di YouTube e attiva la Modalità di protezione. La Modalità di protezione ti consente di escludere i contenuti potenzialmente discutibili dalla ricerca, dalle playlist, dai programmi TV, dai film e dai video correlati.

Ulteriori informazioni

Scorri fino in fondo una pagina qualsiasi di YouTube e fai clic sul menu a discesa nella sezione "Sicurezza".

Seleziona l'opzione Attiva o Disattiva per attivare o disattivare la Modalità di protezione.

Per bloccare questa impostazione, accedi al tuo account Google.

Dopo avere eseguito l'accesso, potrai bloccare questa impostazione.

Ricerca Google

Impostala e non pensarci più. Blocca la Modalità di protezione

Se desideri che la Modalità di protezione sia sempre attiva, puoi bloccarla. In questo modo, ogni volta che accedi a YouTube dallo stesso browser, l'accesso verrà eseguito automaticamente con la Modalità di protezione.

Ulteriori informazioni

Seleziona l'opzione Attiva o Disattiva per attivare o disattivare la Modalità di protezione.

Per bloccare questa impostazione, accedi al tuo account Google.

Dopo avere eseguito l'accesso, potrai bloccare questa impostazione.

Google Play

Evita acquisti accidentali o indesiderati

Puoi evitare acquisti accidentali su Google Play richiedendo l'inserimento di determinate informazioni per poter effettuare gli acquisti, ad esempio una password.

Ulteriori informazioni

Apri l'app Play Store sul dispositivo.

Tocca l'icona Menu nell'angolo in alto a sinistra.

Tocca Impostazioni.

Tocca Richiedi l'autenticazione per gli acquisti.

Seleziona l'opzione più adatta a te. Se hai figli o hai intenzione di condividere il tuo dispositivo, ti consigliamo di selezionare l'opzione Per tutti gli acquisti con Google Play su questo dispositivo.

Visualizza altri strumenti per la sicurezza