Regole di base per la sicurezza della famiglia

Di seguito sono riportati alcuni rapidi suggerimenti per genitori impegnati su come contribuire alla sicurezza online della famiglia.

  1. Parla con la tua famiglia della sicurezza online. Definisci in modo chiaro le regole e le aspettative della tua famiglia per quanto riguarda la tecnologia, nonché le conseguenze in caso di utilizzo improprio. E, cosa più importante, assicurati che i tuoi familiari si sentano abbastanza a proprio agio da chiedere consiglio quando devono prendere decisioni difficili. Questo può aiutarli a sentirsi sicuri mentre esplorano Internet in modo autonomo e a sapere di potersi rivolgere a te per qualsiasi domanda.
  2. Utilizzate insieme la tecnologia. È un buon modo di educare alla sicurezza online e crea opportunità per affrontare gli argomenti legati alla sicurezza con la tua famiglia man mano che se ne presenta l'occasione.
  3. Discuti dei siti e dei servizi online. Parla con i tuoi familiari dei tipi di siti che preferiscono visitare e di ciò che è appropriato per ciascun membro della famiglia.
  4. Proteggi le password. Aiuta la tua famiglia a capire come impostare password sicure online. Ricorda ai tuoi familiari di non divulgare le password, tranne magari a un adulto fidato, ad esempio un genitore. Assicurati che si ricordino sempre di uscire dai propri account online quando utilizzano computer pubblici a scuola, in un Internet café o in biblioteca.
  5. Utilizza le impostazioni di privacy e i controlli di condivisione. Esistono molti siti per condividere opinioni, foto, video, aggiornamenti di stato e non solo. Molti di questi servizi offrono controlli e impostazioni di privacy che ti aiutano a decidere chi può vedere i tuoi contenuti prima di pubblicarli. Parla con i tuoi familiari di ciò che è opportuno o meno condividere pubblicamente. Aiutali a rispettare la privacy degli altri non divulgando i dati personali di familiari e amici e non identificando gli utenti per nome nei contenuti condivisi pubblicamente.
  6. Controlla i limiti di età. Molti servizi online, tra cui Google, prevedono limiti di età che definiscono chi può usufruire dei relativi servizi. Ad esempio, devi rispettare requisiti d'età per disporre di un account Google, mentre l'utilizzo di alcuni prodotti Google è limitato agli utenti dai 18 anni in su. Controlla sempre i termini e le condizioni di utilizzo di un sito web prima di consentire ai tuoi figli di creare un nuovo account e chiarisci con loro le eventuali regole della tua famiglia per quanto riguarda i siti e i servizi che possono utilizzare.
  7. Educa la tua famiglia a comunicare in modo responsabile. Ecco una buona regola pratica: se una cosa ti sembra inappropriata da dire di persona, non inviarla tramite SMS, email, messaggio immediato e non pubblicarla come commento sulla pagina di un utente. Discuti di come ciò che dici online potrebbe fare sentire gli altri e individua linee guida per la tua famiglia su quale tipo di comunicazione è appropriato.
  8. Confrontati con altri adulti. Estendi la conversazione ad amici, insegnanti, consulenti, educatori e alla tua famiglia allargata. Gli altri genitori e professionisti che lavorano a contatto con i ragazzi possono essere un'utile risorsa per aiutarti a decidere ciò che è giusto per la tua famiglia, soprattutto se hai a che fare con un'area tecnologica con cui hai poca dimestichezza.
  9. Proteggi il tuo computer e la tua identità. Utilizza software antivirus e aggiornalo regolarmente, a meno che utilizzi un Chromebook, che non ha bisogno di software antivirus. Discuti con la tua famiglia dei tipi di informazioni personali (come il codice fiscale, il numero di telefono o l'indirizzo di casa) che non è opportuno pubblicare online. Insegna ai tuoi familiari a non accettare file o aprire allegati email provenienti da sconosciuti.
  10. Sii costante. La sicurezza non è statica: la tecnologia è in costante evoluzione, così come le esigenze della tua famiglia. Assicurati di instaurare un dialogo costante. Ridefinisci le regole di base della tua famiglia, controlla i progressi di ciascuno e pianifica del tempo da dedicare al confronto a intervalli regolari.

Strumenti per la sicurezza

Scopri le cinque migliori funzionalità di sicurezza di Google progettate per aiutarti a proteggere la tua famiglia online.

Google Play

Utilizza la funzione Controllo genitori per filtrare le app per classificazione dei contenuti

La funzione Controllo genitori ti consente di limitare i contenuti scaricabili o acquistabili su Google Play. Ti consente quindi di trovare più facilmente contenuti adatti a te e alla tua famiglia.

Ulteriori informazioni

Apri l'app Play Store sul dispositivo.

Tocca l'icona Menu nell'angolo in alto a sinistra.

Tocca Impostazioni.

Tocca Controllo genitori.

Attiva la funzione.

Crea un codice PIN.

Tocca App e giochi.

Scegli il livello di maturità.

YouTube

Imposta un filtro per escludere i contenuti inappropriati

Se preferisci non visualizzare contenuti per adulti o soggetti a limiti di età mentre esplori YouTube, scorri fino in fondo una pagina qualsiasi di YouTube e attiva la Modalità di protezione. La Modalità di protezione ti consente di escludere i contenuti potenzialmente discutibili dalla ricerca, dalle playlist, dai programmi TV, dai film e dai video correlati.

Ulteriori informazioni

Scorri fino in fondo una pagina qualsiasi di YouTube e fai clic sul menu a discesa nella sezione "Sicurezza".

Seleziona l'opzione Attiva o Disattiva per attivare o disattivare la Modalità di protezione.

Per bloccare questa impostazione, accedi al tuo account Google.

Dopo avere eseguito l'accesso, potrai bloccare questa impostazione.

Google Chrome

Controlla ciò che i tuoi familiari possono vedere sul Web

Se desideri controllare i siti che i tuoi familiari possono visitare su Internet, puoi utilizzare gli utenti supervisionati in Google Chrome. Con gli utenti supervisionati, puoi visualizzare le pagine visitate dal tuo utente e bloccare i siti che non vuoi che l'utente visiti.

Ulteriori informazioni

Per impostare un utente supervisionato sul tuo Chromebook, inizia dalla schermata di accesso principale e fai clic su Aggiungi utente.

Sul lato destro della schermata, seleziona Crea un utente supervisionato.

Fai clic su Crea un utente supervisionato.

Accedi all'account con cui gestirai l'utente supervisionato e fai clic su Avanti.

Seleziona un nome utente, una password e un'immagine per l'utente supervisionato. Fai clic su Avanti.

Android

Limita l'accesso alle app e ai giochi approvati

Vuoi condividere il tuo tablet senza condividere tutti i tuoi contenuti? Sui tablet con sistema operativo Android 4.3 e versioni successive, puoi creare profili con limitazioni che consentono di limitare l'accesso di altri utenti alle funzioni e ai contenuti del tuo tablet.

Ulteriori informazioni

Se sei il proprietario del tablet, tocca Impostazioni, → Utenti → Aggiungi utente o profilo.

Tocca Profilo con limitazioni → Nuovo profilo, quindi assegna un nome al profilo.

Utilizza le opzioni ON/OFF e le impostazioni per gestire l'accesso a funzioni, impostazioni e app.

Premi il tasto di accensione per tornare alla schermata di blocco, quindi tocca l'icona del nuovo profilo.

Al termine della configurazione, la schermata Home è vuota. Tocca l'icona Tutte le applicazioni per iniziare a utilizzare il nuovo profilo.

Visualizza altri strumenti per la sicurezza