Fondazione HALO

  • Organizzazione Fondazione HALO
  • URL principale del sito web www.halotrust.org
  • Autore Luan Jaupi, IT e GIS Desk Officer
  • Strumenti utilizzati Google Earth, Google Earth Pro
“Le mappe e il processo di creazione di queste, una volta di proprietà esclusiva dei geografi e degli specialisti GIS, sono ora diventati proprietà delle masse. Google Earth è uno strumento di gestione delle informazioni essenziale per le attività svolte da HALO. Viene utilizzato ogni giorno dai team sul campo, dai responsabili della gestione e dei dati e da chi deve prendere le decisioni".

— Luan Jaupi, IT e GIS Desk Officer di HALO

Con la missione di "far sparire tutte le mine dal suolo, e subito", The HALO Trust è la più vecchia, la più grande e la più efficace agenzia umanitaria di bonifica di mine terrestri, con oltre 13 milioni di mine e altri esplosivi di guerra bonificati finora. Oggi, HALO vanta uno staff di oltre 8.000 persone assunte in loco. Ha investito nella leadership locale, coinvolgendo nel processo le comunità interessate e offrendo un impiego in aree con scarse opportunità.

HALO utilizza Google Earth per i lavori di accertamento dei campi minati (il processo di identificazione e mappatura delle aree da bonificare), la convalida dei dati e la produzione di mappe per donatori, governi e altre organizzazioni ONG.

Come è stato fatto

Alla fondazione HALO utilizziamo le funzionalità avanzate di Google Earth Pro per importare shapefile GSI ed esportare mappe ad alta risoluzione; questo ci consente di creare mappe per relazioni e presentazioni da presentare ai donatori e da utilizzare per le operazioni sul campo. La possibilità di visualizzare le nostre mappe in Google Earth ci aiuta a tenere traccia del progresso dello sminamento e a dare la priorità ai campi minati che richiedono un intervento più urgente.

Possiamo anche utilizzare le immagini satellitari di Google Earth per individuare e creare una mappa dei campi minati, come i tralicci dell'elettricità minati in Mozambico. Durante la guerra civile, i tralicci dell'elettricità che andavano dal Sud Africa al Mozambico erano stati minati. Questi tralicci minati si trovavano in aree popolate e costituivano, di conseguenza, una grave minaccia per la popolazione locale. Google Earth è stato lo strumento utilizzato per la creazione di una mappa iniziale di 200 tralicci su un raggio di 80 chilometri. Lo staff di HALO è stato in grado di identificare i tralicci minati che erano chiaramente visibili dalle immagini di Google Earth. Queste immagini mostravano che il terreno intorno ai tralicci, per 20-30 metri, non era coltivato, facendo così intuire la presenza di mine terrestri. La possibilità di utilizzare Google Earth per creare questa mappa ha consentito a HALO di risparmiare molto tempo e lavoro.

Inoltre, HALO utilizza Google Earth per supervisionare il controllo della qualità dei dati. Il nostro staff locale può raccogliere dati geografici sul campo, come ad esempio i confini dei campi minati, utilizzando unità GPS e importare poi questi dati in Google Earth, dove se ne può verificare l'accuratezza.


HALO utilizza Google Earth per tenere traccia dello sminamento, per progettare e assegnare la priorità a progetti di sminamento futuri e per visualizzare l'utilizzo delle aree sminate.

"Google Earth ha rivoluzionato il modo in cui vediamo ed esploriamo il mondo". -- Luan Jaupi, IT e GIS Desk Officer di HALO

Impatto

HALO utilizza Google Earth in quanto si tratta di un'applicazione semplice, intuitiva e user-friendly che non richiede conoscenze IT e Geographic Information System (GIS). Questo strumento è diventato parte integrante del suo sistema GIS e, grazie a una concessione di licenza da parte di Google Earth per il sociale, è ora utilizzato in modo intensivo in 12 Paesi diversi.

Oltre a utilizzare Google Earth nelle operazioni quotidiane, HALO sfrutta la funzione di visualizzazione di immagini storiche offerta da Google Earth per illustrare chiaramente agli azionisti i benefici della bonifica umanitaria delle mine terrestri. Come accade spesso nei Paesi colpiti dalla guerra, i campi minati e le comunità rurali spesso coincidono. La presenza di campi minati non è solo pericolosa per le famiglie e i contadini che vivono nelle vicinanze, ma nemmeno favorisce l'arricchimento dei villaggi in quanto impedisce loro di espandere le fattorie e riparare abitazioni, strade e scuole. Con l'aiuto di Google Earth, l'obiettivo di HALO è quello di rimuovere questa barriera allo sviluppo e aiutare queste comunità a fiorire.

HALO utilizza la tecnologia di Google Earth per portare l'efficienza e la trasparenza nelle operazioni di sminamento. Su Google Earth, gli utenti possono seguire dei tour virtuali guidati delle aree della Cambogia e dell'Angola e vedere come lo sminamento contribuisce a creare comunità sane e prospere.