Promozione dei file KML

Google Earth offre la possibilità di presentare la tua storia ad altre persone. Dopo aver completato la creazione di un file KML o KMZ, è importante che tale storia raggiunga un ampio numero di persone. In questa esercitazione verranno illustrate alcune soluzioni per fare in modo che gli utenti possano trovare facilmente un tuo file KML sul Web.

Prima di iniziare

Devi disporre di un file KMZ pronto da caricare sul Web. Come indicato nell’esercitazione sulla creazione di un pacchetto di contenuti in un file KMZ, ti consigliamo di pubblicare i dati come file KMZ.

Pubblicazione dei contenuti

La prima cosa da fare è verificare che i contenuti siano pubblicamente accessibili sul Web ed etichettati in modo chiaro.

Carica un file sul Web

Se non disponi di un sito in cui caricare il tuo file KMZ, puoi utilizzare Google Sites. Oltre alla possibilità di creare e modificare una pagina web online, Google Sites ti consente anche di caricare ed eseguire l’hosting dei file gratuitamente. Puoi utilizzare questo servizio per eseguire l’hosting di file KMZ nonché di eventuali pagine di destinazione del servizio correlate, immagini, modelli di SketchUp o di altri file che possono essere necessari per raccontare la tua storia.

Se pubblichi i contenuti sul tuo sito web, assicurati che i tipi di file KMZ e KML siano correttamente supportati dal tuo provider di hosting. In questo modo, quando gli utenti scaricano i tuoi contenuti di Google Earth, hai la certezza che vengano automaticamente aperti in Google Earth. Per ulteriori informazioni su questo argomento, consulta l’Esercitazione KML.

Rendi il file KMZ accessibile sul tuo sito web

Molti degli stessi principi di fruibilità validi per la creazione di un file KML sono ugualmente validi per la pagina web su cui viene caricato il file KMZ. In particolare, ti consigliamo di:

Valuta i risultati delle attività svolte

Prima di promuovere in modo attivo i tuoi file KMZ, ti consigliamo di valutare, mediante l’utilizzo di un software di analisi dei siti web, i risultati delle attività di marketing svolte e il tuo progetto di Google Earth nella sua interezza. Così come i donatori possono chiedere un rapporto su tutto ciò che è stato fatto grazie alle loro donazioni, anche tu devi essere certo che il tempo dedicato a Google Earth produca dei risultati adeguati. L’utilizzo di alcuni strumenti di analisi consente di rispondere ad alcune delle domande seguenti:

Dopo aver risposto a queste domande e aver definito i tuoi obiettivi, puoi iniziare a perfezionare l’approccio per ottimizzare gli effetti delle attività svolte con Google Earth.

Sono disponibili diverse soluzioni di analisi in commercio. Posto che il tuo budget potrebbe essere limitato, puoi prendere in considerazione alcune soluzioni gratuite. Una, ad esempio, è rappresentata da Google Analytics, che è gratuita e presenta numerosi rapporti dettagliati.

Molti noti sistemi per la gestione di contenuti open-source, ad esempio Drupal e Plone, offrono funzionalità di analisi dei siti incorporate ma consentono anche di integrare facilmente Google Analytics.

Consenti agli utenti di trovare i file KML mediante una ricerca su Google

Quando hai caricato tutti i file sul Web, assicurati che i contenuti siano idonei per essere inclusi nei risultati di una ricerca su Google.

Mediante il semplice invio dei file KML o KMZ consentirai agli utenti di scoprire i tuoi contenuti in diversi modi. Gli utenti possono non solo trovare i file KML tra i risultati di una normale ricerca su Google, ma anche trovare i segnaposto dei tuoi file KML tramite una ricerca effettuata direttamente all'interno di Google Earth. Per ulteriori informazioni sui file KML e sui vantaggi offerti dalle ricerche su Google, consulta la Guida di riferimento a KML

Puoi inviare l’URL del tuo file KMZ all’indirizzo http://www.google.com/addurl. Ti verrà chiesto di compilare un breve modulo come quello seguente:

Aggiungi modulo URL

Invia i contenuti alla Community di Google Earth

Gli utenti di Google Earth già condividono e rendono noti i contenuti sulla bacheca della Community di Google Earth. Per inviare i tuoi contenuti, procedi nel seguente modo:

Vetrina di Google Earth per il Sociale

Google dispone di una vetrina di file KML a sfondo sociale di alta qualità creati da alcune organizzazioni no profit e da altre organizzazioni che si impegnano per il bene della collettività. I file inclusi in questa vetrina vengono visualizzati anche nella Galleria KML di Google Earth più generale.

Schermata Vetrina di Google Earth per il Sociale

Sottoponi i tuoi contenuti ai blogger di pertinenza

Esistono diversi blog noti che si occupano di Google Earth e che spesso presentano contenuti interessanti. Sottoponi i tuoi contenuti ai proprietari di questi blog. Anche se ne ricevono molti, potrebbero scegliere di presentare i tuoi. Di seguito sono riportati alcuni di questi blog:

Discussione/Commenti

Hai qualche domanda su questa esercitazione? Desideri inviarci i tuoi commenti? Accedi al Gruppo di discussione di Google Earth per il sociale per confrontarti con gli altri utenti.

Argomento successivo

Per ulteriori suggerimenti sulla distribuzione dei contenuti, consulta l’esercitazione seguente: