Reagisci, non stare a guardare

Online o offline, il bullismo è pericoloso. Insegna ai tuoi ragazzi la differenza tra una comunicazione accettabile e non sul Web. E se ritieni che tuo figlio possa essere vittima di bullismo o possa essere coinvolto in tali attività, intervieni. Anche i consigli dei nostri partner potrebbero esserti utili durante queste conversazioni.

Consigli dei nostri partner

Telefono Azzurro

Il bullismo è un comportamento messo in atto da una o più persone, che ha l’obiettivo di prendere di mira e danneggiare una “vittima designata”, che non riesce a reagire e a difendersi. Spesso le azioni di prepotenza continuano nel tempo (per settimane, mesi e addirittura anni) e implicano un’asimmetria nella relazione tra chi prevarica e chi subisce.

Come per altre forme di disagio che coinvolgono bambini e adolescenti, anche il bullismo sta assumendo forme e caratteristiche nuove, legate alla sempre più massiccia diffusione delle nuove tecnologie: quando le azioni di bullismo si verificano in Rete, si parla di Cyberbullismo, una forma di prevaricazione volontaria e ripetuta attuata attraverso Internet (posta elettronica, social network, e-mail, chat, blog, forum) o il telefono cellulare (sms, scambio di filmati).

Il fenomeno è in crescita, anche perché attraverso il web o il cellulare il “bullo” può agire indisturbato, in quanto è protetto dall’anonimato garantitogli dall’utilizzo di tali tecnologie, e può cambiare anche diverse volte la sua “identità virtuale”. A differenza del bullismo “reale”, quindi, il bullismo virtuale non prevede un contatto diretto tra il bullo e la vittima, che può non essere a conoscenza della vera identità del suo persecutore.

Non va poi sottovalutata l’assenza di limiti spazio-temporali, tipica delle nuove tecnologie: le azioni di cyberbullismo possono infatti essere compiute in ogni momento del giorno e della notte ed invadere profondamente la privacy della vittima.

Un ulteriore problema consiste nel fatto che il cyberbullismo può essere meno evidente agli occhi degli adulti che, generalmente, hanno minori competenze informatiche dei ragazzi.

Per ulteriori approfondimenti visita il nostro canale di YouTube.

Save the Children

Probabilmente conosci il bullismo. Quando eri a scuola, ti può essere capitato di vederlo agito, di affrontarlo o magari di subirlo. E’ una dinamica purtroppo comune tra bambini e adolescenti, che si lega strettamente a bisogni importanti per questa età ma espressi in modo problematico come, ad esempio, la paura di essere esclusi, la ricerca dell’ammirazione o dell’approvazione degli altri.

Oggi ai tuoi figli può accadere lo stesso, ma con l’utilizzo di Internet e dei cellulari, l’impatto dell’azione di bullismo può essere enormemente amplificato con conseguenze non sempre controllabili. Con il telefonino, ad esempio, la vittima può essere presa di mira 24 ore su 24 e ovunque si trovi. Il/i cyber bullo/i può/possono avere un pubblico potenzialmente enorme grazie alla Rete e continuare a rimanere anonimo/i. Questo può aumentare il senso di impotenza delle vittime e spingere il/i cyber bullo/i a colpire in modo ancora più duro.

Strumenti per la sicurezza

Scopri gli strumenti per la sicurezza di Google ideati per aiutare la tua famiglia a monitorare la reputazione online.

YouTube

Gestisci i commenti su YouTube

Se un utente commenta in modo inappropriato i tuoi video o il tuo canale, puoi bloccarlo su YouTube. Ciò significa che non sarà in grado di commentare i tuoi contenuti o inviarti messaggi privati.

Ulteriori informazioni

Per bloccare un utente su YouTube, visita la sua pagina canale, che dovrebbe presentare un URL simile a questo: www.youtube.com/utente/NOME.

Nella scheda "Informazioni", fai clic sull'icona a forma di bandiera.

Infine, fai clic su Blocca utente.

YouTube

Condividi i tuoi video solo con chi vuoi

Se vuoi impostare un video come privato, condividerlo solo con alcuni amici o renderlo visibile a tutti, c'è un'impostazione di privacy adatta a ogni tua esigenza. Su YouTube, i video sono impostati come "pubblici" per impostazione predefinita, ma puoi modificare facilmente le impostazioni durante il caricamento del video nella sezione "Impostazioni privacy". Se cambi idea in un secondo momento, puoi modificare la privacy di un video già caricato.

Ulteriori informazioni

Per modificare le impostazioni di privacy, vai alla Gestione video.

Dopo aver trovato il video che vuoi modificare, fai clic sul pulsante Modifica.

Vai al menu a discesa "Impostazioni Privacy".

Seleziona Pubblico per condividerlo con tutti, Non elencato per condividerlo con gli utenti che dispongono del link al video o Privato per condividerlo con utenti specifici.

Fai clic su Salva modifiche.

Google+

Blocca tag o commenti indesiderati

Se preferisci non visualizzare i post di un utente su Google+, puoi bloccarli accedendo al suo profilo e selezionando Segnala/blocca [nome della persona]. Puoi anche disattivare post specifici per non visualizzarli più nel tuo stream.

Ulteriori informazioni

Per bloccare un utente sul desktop, accedi al suo profilo.

Fai clic su Segnala/blocca [nome della persona] a lato del profilo.

Conferma di voler bloccare l'utente.

Google+

Scegli gli aggiornamenti che desideri trovare nel tuo stream

Che cosa succede se un utente ti aggiunge alle sue cerchie ma tu non desideri interagire? Se non vuoi bloccarlo, puoi comunque disattivarlo. Se disattivi un utente, non riceverai più notifiche da parte sua o dalla sua pagina.

Ulteriori informazioni

Apri Google+.

Accedi al profilo o alla pagina dell'utente.

Fai clic sulla freccia accanto alle sue informazioni e alla sua foto del profilo.

Seleziona "Disattiva [persona/pagina]".

YouTube

Modera i commenti ai tuoi video

Moderare i commenti sul tuo canale di YouTube è facile. Puoi scegliere di eliminarli o di non pubblicare i commenti di determinati utenti o con determinate parole chiave prima di averli esaminati.

Ulteriori informazioni

Per moderare i commenti, fai clic sulla freccia in alto a destra di un commento per visualizzare le opzioni a tua disposizione.

Fai clic su Rimuovi per rimuovere il commento da YouTube.

In alternativa, fai clic su Escludi dal canale per impedire all'utente di pubblicare commenti sui tuoi video e sul tuo canale.

Nelle impostazioni dei commenti, puoi richiedere l'approvazione per tutti i nuovi commenti prima che vengano pubblicati oppure disattivare i commenti.

Le impostazioni dei commenti ti consentono di impostare filtri relativi agli utenti che possono pubblicare commenti sul tuo canale. Inoltre, puoi bloccare i commenti con determinate parole.

Visualizza altri strumenti per la sicurezza