Creazione di un pacchetto di contenuti in un file KMZ

Le migliori storie presenti su Google Earth fanno attenzione a utilizzare immagini. I file KMZ rappresentano la soluzione ideale per raggruppare i segnaposto con le immagini cui fanno riferimento. In questa esercitazione viene illustrato come utilizzare i file KMZ in modo ottimale.

Che cos’è un file KMZ?

I file KMZ sono molto simili ai file ZIP. Oltre alla creazione di pacchetti formati da più file, consentono di comprimere i contenuti per velocizzarne il download. Ciò consente di raggruppare un tuo file KML con delle immagini, se lo desideri.

Mediante l’utilizzo di Google Earth puoi creare file KMZ facilmente. Quando salvi un segnaposto o una cartella dal riquadro Luoghi, puoi scegliere di salvare i contenuti come file KMZ o KML. Tale procedimento è simile al salvataggio da browser di pagine web complete e comprensive di fogli di stile e immagini, o del solo il codice HTML di una singola pagina web.

Nel video seguente vengono illustrate alcune nozioni di base sui file KMZ:

Scopri perché i file KMZ possono essere utili per i contenuti di Google Earth

Quando utilizzare il formato file KMZ

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti generali sui casi in cui è preferibile utilizzare il formato KML anziché KMZ e viceversa. Tieni presente che si tratta di semplici linee guida e che sei libero di scegliere il tipo di approccio che meglio si adatta alle tue esigenze.

Sviluppa contenuti come semplici file KML.

Non ti preoccupare troppo dei file KMZ quando stai per iniziare un nuovo progetto. Anche se è sempre opportuno organizzare le immagini utilizzate in un numero ridotto di cartelle, per il momento non occorre creare alcun pacchetto di contenuti in un file KMZ.

Pubblica contenuti come file KMZ.

Quando sei pronto per distribuire i contenuti, caricando un file sul Web, inviando un allegato a un collega tramite email o preparando una presentazione da tenere in pubblico, ti basta salvare il tuo file KML e le immagini che desideri includere in un file KMZ.

Quando crei un file KMZ, non devi includere alcuna immagine. I file KMZ rappresentano semplici versioni compresse dei file KML, senza file multimediali inclusi. In pratica, si tratta di file di dimensioni più piccole che potrai scaricare più facilmente.

Decisione del tipo di progetto

Prima di iniziare un nuovo progetto mediante Google Earth, valuta l’obiettivo del progetto:

Suggerimenti per i progetti dipendenti dal Web

A volte è necessario che i segnaposto facciano riferimento a immagini sul Web. Questa soluzione può risultare utile se hai intenzione di aggiornare le immagini periodicamente, se desideri includere immagini con attributi presenti su un altro sito o semplicemente se intendi ridurre le dimensioni di download del file KMZ.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per utilizzare le immagini sul Web in un file KML:

Nell’esempio del video seguente viene illustrato in modo semplice come creare un file KMZ (senza includere immagini) e pubblicarlo sul Web:

Utilizzo dei file KMZ per i progetti dipendenti dal Web

Di seguito sono riportati alcuni link e risorse cui si accenna nel video:

Suggerimenti per i progetti indipendenti

Se stai pianificando di inviare contenuti a gruppi privati o intendi presentare contenuti in una posizione che non ha alcun accesso a Internet o dispone di un accesso a Internet limitato, è consigliabile raggruppare in un file KMZ finale le immagini a cui fanno riferimento i tuoi segnaposto. Google Earth esegue questa operazione automaticamente se le immagini utilizzate nei segnaposto si trovano sul disco rigido del computer.

Prima di creare un progetto indipendente, completa la sezione relativa ai progetti dipendenti dal Web sopra riportata.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti:

Nell’esempio del video seguente viene illustrato come creare un file KMZ con alcune immagini incluse. Il video è diviso in 2 parti:

Utilizzo di file KMZ per progetti non in linea (1/2)

 

Utilizzo di file KMZ per progetti non in linea (2/2)

Alcuni avvisi

I suggerimenti forniti in precedenza consentono di evitare alcune complicazioni e difficoltà comuni che si potrebbero presentare. Per ogni scelta effettuata nella creazione di un file KMZ esiste sempre un compromesso. Di seguito vengono riportati alcuni avvisi che consentono di ridurre al minimo eventuali problemi che potrebbero verificarsi:

Discussione/Commenti

Hai qualche domanda su questa esercitazione? Desideri inviarci i tuoi commenti? Accedi al Gruppo di discussione di Google Earth per il sociale per confrontarti con gli altri utenti.

Argomento successivo