Visualizzazione dei dati su una mappa personalizzata con Google My Maps

Google My Maps ti consente di creare velocemente e con facilità mappe personalizzate e di condividerle con amici o colleghi. Se desideri visualizzare le aree boschive protette, i punti di distribuzione di alimenti o i siti del progetto, questo strumento ti offre la possibilità di:

  • Tracciare punti di interesse, linee e forme e personalizzarne lo stile
  • Gestire le mappe in Google Drive e permettere anche ad altri utenti di modificarle come un documento Documenti Google
  • Importare i dati da Fogli Google o sotto forma di file CSV, Excel e KML
  • Incorporare le mappe terminate nel tuo sito web

Per ulteriori informazioni su queste e altre funzioni, guarda il seguente tutorial.

La mappa mostrata sopra è stata creata da The MAPA Project e riporta i punti della costa di False Bay, in Sudafrica, in cui operano gli Shark Spotter, nonché tutti gli avvistamenti di squali bianchi segnalati nel periodo compreso tra l'8 settembre 2012 e il 22 febbraio 2013. Nel seguente tutorial, ti insegneremo a realizzare questa mappa.

Prerequisiti

  • Non sono assolutamente necessarie competenze di programmazione.
  • Per accedere a Google My Maps, devi disporre di un account Google. Non ne hai ancora creato uno? Registrati qui.

Iniziamo!

In questo tutorial, ti insegneremo a importare i dati, personalizzare lo stile della tua mappa e condividerla. Per gentile concessione di The MAPA Project e Shark Spotters, utilizzeremo set di dati indicanti i posizionamenti degli "shark spotter" (operatori addestrati per segnalare la presenza di squali) sulla costa di False Bay in Sudafrica, nonché tutti gli avvistamenti di squali bianchi, segnalati nel periodo compreso tra l'8 settembre 2012 e il 22 febbraio 2013. La mappa ultimata avrà l'aspetto della mappa di esempio riportata sopra.

  1. Scarica i due file di seguito, che utilizzerai come set di dati di esempio durante questo tutorial, poi salva i file sul desktop.
    • sharksightings.csv: questo file contiene gli avvistamenti di squali bianchi segnalati tra l'8 settembre 2012 e il 22 febbraio 2013. Include dati sulla posizione della spiaggia, sulla data, sull'ora e sul luogo.
    • sharkspotter-beaches.csv: questo file contiene i dati sulla posizione delle spiagge in cui si piazzano gli Shark Spotter (in maniera permanente o temporanea) e una breve descrizione.


Importazione dei dati

  1. Accedi al tuo account Google
  2. Accedi a Google My Maps: https://www.google.com/mymaps
  3. Nella finestra popup di benvenuto, seleziona Crea una nuova mappa:
    Nuova mappa
  4. Fai clic sul testo Mappa senza titolo per modificare il titolo e la descrizione della mappa. In questo caso, ti forniamo il seguente testo da copiare nella finestra di dialogo Titolo mappa:

    Avvistamenti e posizione degli Shark Spotter

  5. Ora copia e incolla il seguente testo nella finestra di dialogo Descrizione:

    Questa mappa mostra le posizioni degli Shark Spotter lungo la costa di False Bay, in Sudafrica, nonché tutti gli avvistamenti di squali bianchi segnalati tra l'8 settembre 2012 e il 22 febbraio 2013. Gli Shark Spotter si posizionano in punti strategici lungo la Penisola del Capo. Un osservatore si sistema su un'altura con un binocolo e occhiali da sole polarizzati e si tiene in contatto radio con un altro osservatore posizionato sulla spiaggia. Se viene avvistato uno squalo lungo la costa, il secondo osservatore suona una sirena e sventola una bandiera di un colore specifico, comunicando ai bagnanti di uscire dall'acqua.

  6. Nel menu, seleziona Importa:
    Importa mappa
  7. Seleziona sharksightings.csv dal desktop. Sarà il primo livello di dati che caricheremo.

    Suggerimento. puoi anche importare un file XLSX o un foglio di lavoro Google. Puoi caricare tabelle contenenti massimo 2000 righe (fai clic qui per consultare i limiti e i formati dei dati supportati).


  8. Dopo aver caricato i tuoi dati, ti verrà chiesto di selezionare le colonne con le informazioni sul luogo, in modo da posizionare correttamente i dati sulla mappa (ad es., colonne con informazioni su latitudine e longitudine). Per questo esempio, seleziona le colonne Lat e Long, poi premi Continua. Puoi posizionare il puntatore del mouse sui punti di domanda per visualizzare alcuni dati di esempio della colonna.

    Suggerimento. Se non disponi delle informazioni su latitudine e longitudine, puoi utilizzare al loro posto gli indirizzi presenti nelle colonne.


    Colonna Seleziona luogo
  9. Ora scegli la colonna da utilizzare come titolo per gli indicatori. Per questo esempio, seleziona la colonna Data e premi Fine:
    Colonna Seleziona etichetta
  10. A questo punto, dovresti visualizzare i dati come livello del menu e i punti dovrebbero essere tracciati sulla mappa. Se desideri modificare il nome di questo livello nel menu, seleziona il testo del nome del livello (il nome predefinito sarà quello del file). Per questo esempio, cambia il nome del livello in Avvistamenti: 08/09/2013 - 22/02/2013.
    Cambia nome livello
  11. Ora carichiamo il secondo livello dati. Fai clic su Aggiungi livello.
    Aggiungi livello

    Ripeti i passaggi da 6 a 9 utilizzando sharkspotter-beaches.csv, presente sul tuo desktop. Seleziona le colonne Lat e Long per la colonna relativa al luogo e scegli la colonna Nome spiaggia per assegnare un titolo agli indicatori.

  12. A questo punto, dovresti vedere entrambi i livelli disponibili nel menu e tracciati sulla mappa. Seleziona il testo del titolo del livello e cambia il nome in Spiagge Shark Spotter.
    Cambia nome livello

In seguito imparerai come assegnare uno stile ai punti della mappa.



Assegnazione di uno stile alla mappa

Personalizzazione dei punti della mappa
Inizia dal livello Avvistamenti, trasformando la puntina rossa predefinita in un'icona verde a forma di pesce.

  1. Vai al livello mappa Avvistamenti nel menu.
  2. Posiziona il cursore sul testo Tutti gli elementi (69). A destra dovresti visualizzare un'icona a forma di barattolo di vernice. Selezionala.
    Seleziona barattolo di vernice
  3. Selezionando il barattolo di vernice, verrà visualizzato un menu di icone tra cui scegliere, compresi colori e forme.
    Menu icone
  4. Seleziona Più icone per visualizzare diverse icone tra cui scegliere.
    Tutte le icone
  5. Nella sezione Altre icone, seleziona l'icona verde . I segnaposti rossi della mappa dovrebbero essere sostituiti da pesci verdi.
    Icone verdi a forma di pesce

In seguito, personalizza i punti nel livello dati Spiagge Shark Spotter. Qui i punti vengono suddivisi in due categorie: spiagge Shark Spotter Permanenti e spiagge Shark Spotter Temporanee (informazioni già associate a ogni luogo del file CSV). Utilizza due diverse icone mappa.

  1. Fai clic sul livello Spiagge Shark spotter del menu e seleziona Stili individuali.
  2. Utilizza il menu a discesa Raggruppa i luoghi per, per selezionare Stile per colonna dei dati: Type e poi scegli Categorie.
    Stile per colonna dati
  3. Posiziona il cursore su Permanenti e seleziona l'icona grigia a forma di barattolo di vernice che viene visualizzata.
    Categorie

    Nella sezione Altre icone, seleziona l'icona arancione . Queste icone dovrebbero essere visualizzate sulla mappa.

    Icone posizioni permanenti
  4. Posiziona il cursore su Temporanee e seleziona l'icona grigia a forma di barattolo di vernice che viene visualizzata. Nella sezione Altre icone, seleziona l'icona blu . Ora queste icone dovrebbero essere visualizzate sulla mappa:
    Icone posizioni temporanee

Suggerimento. Puoi creare e aggiungere sulla mappa le tue icone personalizzate. Per ulteriori informazioni, consulta il Centro assistenza.

Come modificare lo stile della mappa base

  1. Nel menu della mappa, vai sul livello Mappa base.
  2. Seleziona l'icona per aprire il menu di stili per la mappa base.
  3. Seleziona la miniatura dello stile da sostituire a quello di mappa base. Per questo esempio, seleziona quella riportata nell'angolo inferiore sinistro, chiamata Mappa terreno chiara.
    Mappe base
  4. Fai clic su un punto qualsiasi della mappa per comprimere il menu della mappa base.


Modifica dei dati della mappa

Se desideri apportare modifiche ai dati della mappa, puoi farlo con facilità in qualsiasi momento del processo di realizzazione della mappa. Potresti aver bisogno di farlo in caso di errori di battitura o per aggiungere ulteriori informazioni alle finestre informative. Di seguito scoprirai come modificare i dati della mappa.

Hai notato un errore di battitura nei dati su Muizenberg del livello Spiagge Shark Spotter, in cui Shark Spotter è scritto come "Sharkspotter".

Errore di battitura

Per modificare i dati, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sull'icona a forma di matita nella finestra informativa. Puoi modificare i dati direttamente in questa finestra.
    Modifica nella finestra informativa
  2. In alternativa, puoi modificare i dati dalla visualizzazione Tabella dati. Nel livello Spiagge Shark Spotter, fai clic sul menu a discesa dei livelli, rappresentato da tre puntini. Seleziona Apri tabella dati per visualizzare la vista Tabella dati:
    Mostra tabella dati
  3. Per modificare i dati, fai clic su un campo della tabella:Modifica nella tabella dati

La tabella e la finestra informativa relative ai luoghi della mappa sono sincronizzate, quindi eventuali modifiche apportate verranno visualizzate in entrambe. Inoltre, puoi aggiungere righe alla tabella per visualizzare ulteriori informazioni oppure eliminare una riga esistente.

Suggerimento. Se modifichi i contenuti della colonna relativa a un luogo, Google Maps Engine Lite cercherà automaticamente di correggere il luogo in base alle modifiche sulla mappa.



Assegnazione di etichette ai dati

Puoi utilizzare Etichette per mostrare etichette o "titoli" accanto agli elementi della mappa. L'etichetta dell'elemento verrà scelta da una colonna di dati specificata.

  1. Nel livello Spiagge Shark Spotter del menu, fai clic su Stile definito per Type:
    Etichette
  2. Nel menu a discesa Imposta etichette, seleziona Beach:
    Seleziona nome spiaggia
  3. Ora dovresti notare che i punti di Spiagge Shark Spotter sono accompagnati da un'etichetta con il nome della spiaggia corrispondente:
    Spiagge con etichette


Come condividere e incorporare la mappa

Sono disponibili diverse opzioni di condivisione della mappa. Tutte le mappe sono private per impostazione predefinita e solo chi le ha create puoi visualizzarle o modificarle. Di seguito scoprirai come rendere pubblica la tua mappa e incorporarla nel tuo sito web, nonché come collaborare con i colleghi sulla mappa.

Per condividere un link sulla mappa, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sul pulsante Condividi nel menu della mappa.
  2. Nella sezione "Chi ha accesso", seziona Modifica e ti sarà offerta la possibilità di confermare l'opzione "Persone specifiche" (o privata) oppure di selezionare le opzioni "Chiunque abbia il link" o "Pubblico sul Web".
    Condividi mappa

    Se scegli "Pubblica sul Web", potrai perfezionare ulteriormente le impostazioni di condivisione per scegliere se gli altri utenti potranno solo visualizzare la mappa o anche modificarla.

    Condividi mappa

    Suggerimento. Se condividi la tua mappa con una persona che ha un account non Google, copia l'URL della mappa e cambia la parola "edit" nell'URL in "view" prima di inviarla; in seguito non sarà richiesto di effettuare l'accesso.

Collaborazione con i colleghi:

  1. Fai clic sul pulsante Condividi nel menu della mappa.
  2. In "Aggiungi persone", nella parte inferiore del menu, digita l'indirizzo email delle persone con cui vuoi condividere direttamente la mappa oppure scegli fra i tuoi contatti. Puoi stabilire se le persone che inviti potranno modificare la mappa o solamente visualizzarla.
    Aggiungi collaboratori

Suggerimento. Per aggiungere rapidamente collaboratori alla tua mappa, puoi condividerla con un gruppo di Google. Ogni membro del gruppo potrà accedere alla tua mappa e, se aggiungi nuove persone, anche loro vi accederanno.

Come incorporare la mappa:

  1. Innanzitutto, assicurati di aver scelto "Pubblica sul Web" per la tua mappa selezionando il pulsante Condividi > Chi può accedere > Modifica > Pubblica sul Web > Salva.
  2. Torna alla mappa e seleziona il menu a discesa dei livelli, rappresentato da tre puntini accanto al pulsante Condividi.
  3. Seleziona Incorpora nel mio sito.
  4. Copia il codice HTML e incollalo nel codice sorgente del sito web. Tieni presente che puoi personalizzare l'altezza e la larghezza della mappa.
    Recupera codice da incorporare

    Suggerimento. Puoi impostare una visualizzazione predefinita per la mappa. In questo modo, potrai controllare meglio l'area da mostrare quando un utente visualizza la tua mappa per la prima volta. Per impostare questa funzione, posiziona la mappa nel browser. Successivamente, torna al menu a discesa delle mappe, rappresentato da tre puntini accanto al pulsante Condividi e seleziona Imposta visualizzazione predefinita.

Congratulazioni. Hai imparato a importare dati, personalizzare gli stili e condividere la tua mappa con Google My Maps.



Altre funzioni di Google My Maps

Ricerca e filtraggio dei dati

Nel livello Avvistamenti, accedi al menu a discesa dei livelli, rappresentato da tre puntini, e seleziona Apri tabella dati:

Visualizza tabella dati

Utilizza la casella di ricerca per effettuare ricerche e filtrare i seguenti dati:

Cerca tabella dati

Aggiunta di punti, linee, poligoni e direzioni nella mappa

Gli strumenti di disegno permettono di tracciare a mano punti, linee e poligoni sulla mappa. Fai clic sull'icona a forma di mano per uscire dalla modalità di disegno. Puoi anche salvare sulla mappa le indicazioni stradali per raggiungere un luogo a piedi, in auto o in bicicletta. Utilizza l'icona del righello per misurare distanze e aree.

Disegno a mano

Utilizzo di My Maps sui dispositivi mobili

Puoi accedere e modificare My Maps ovunque ti trovi in vari modi: puoi visualizzare e modificare le mappe nell'app My Maps; visualizzare e modificare le mappe sul tuo browser per dispositivi mobili o semplicemente consultarle su Google Maps Mobile.

Disegno a mano



Discussione e feedback

Hai qualche domanda su questa esercitazione? Desideri inviarci i tuoi commenti? Accedi al Gruppo di discussione di Google Earth per il sociale per confrontarti con gli altri utenti.



Argomento successivo