Utilizzo di mappe con Tour Builder per raccontare le tue storie

Tour Builder utilizza il plug-in Google Earth per le sue mappe 3D. Tuttavia, poiché alcuni dei browser più diffusi (tra cui Chrome) stanno riducendo o interrompendo il supporto dei plug-in web, Tour Builder ha aggiunto una modalità 2D utilizzando l'API di Google Maps a maggio 2015. Questo tutorial verte su Tour Builder nella modalità 3D. Salvo ove diversamente specificato, la maggior parte delle funzioni disponibili in modalità 3D è disponibile anche nella modalità 2D.


    

Google Tour Builder è uno strumento di narrazione basato sul Web che ti consente di creare ed esplorare con facilità le storie direttamente nei vari Paesi del mondo in cui sono ambientate. Grazie al plug-in di Google Earth, puoi creare un tour per esplorare un argomento a tua scelta, approfondendo la conoscenza dei luoghi in cui è ambientato e inserendo con facilità testi, foto e video. Il tour accompagnerà gli utenti da una parte all'altra del mondo, visitando tutti i luoghi toccati dal racconto e inserendoli nel contesto reale grazie alle immagini di Google Earth e ai contenuti personalizzati che fornirai.

In questo tutorial ti verrà presentato Tour Builder e sarai accompagnato in ogni passo della creazione e della condivisione di un tour.

Informazioni preliminari

Per completare questo tutorial, avrai bisogno di un testo, alcune foto e qualche video da aggiungere al tour. Puoi utilizzare il testo, le foto e i video che preferisci oppure scegliere i contenuti di esempio forniti dagli amici del Jane Goodall Institute (JGI). Devi solo scaricare il file .zip di seguito ed estrarre i contenuti in una cartella sul desktop.

Tour_Builder_JGI_sample_content.zip (530k Zip file)

Prerequisiti

Per utilizzare Tour Builder e creare il tuo tour personale, devi disporre di un computer con accesso a Internet e, idealmente, un browser web compatibile con il plug-in di Google Earth.

Fai clic qui per consultare ulteriori informazioni sul plug-in di Google Earth e un elenco di piattaforme che attualmente lo supportano. Se non utilizzi un browser web compatibile con il plug-in Google Earth, puoi utilizzare Tour Builder in 2D.



Iniziamo!

Accedi a Tour Builder dall'URL di seguito:

http://tourbuilder.withgoogle.com

In questa sezione esamineremo la home page e tutte le attività che puoi svolgere con Tour Builder.

Home page di Tour Builder

La prima pagina visualizzata è la home page di Tour Builder. Da qui puoi esplorare i tour esistenti, iniziare a creare il tuo tour personale o accedere ai tour creati in passato. La home page avrà un aspetto simile a quello dell'immagine di seguito.

screenshot della home page di Tour Builder

Accesso

Utilizzare l'account Google è sempre utile per accedere a Tour Builder ed è indispensabile per qualsiasi altra attività più avanzata rispetto all'esplorazione di tour pubblici nella Galleria. Per accedere, fai clic sul pulsante Sing In (Accedi) in alto a destra. Puoi utilizzare un account Gmail, un account Google Apps* o qualsiasi altro indirizzo email utilizzato per richiedere un account Google e la relativa password. Una volta effettuato l'accesso, visualizzerai i pulsanti My Tours (I miei tour) e Shared Tours (Tour condivisi).

* Nota. Gli utenti con account Google Apps potranno condividere i tour con singole persone o pubblicamente, tuttavia non potranno condividere un tour esclusivamente con il loro dominio. Inoltre, alcuni utenti con account Google Apps potrebbero riscontrare problemi nei casi in cui i video caricati su Picasa non siano visibili pubblicamente. Se riscontri questo problema, contatta l'amministratore degli account Google Apps.

Pulsante di accesso a Tour Builder

Vai avanti ed effettua subito l'accesso

Modifiche collaborative

Se vuoi modificare un tour in collaborazione con un team di persone, ti consigliamo di crearlo con un account condiviso a cui tutti possano accedere, tuttavia devi assicurarti che le modifiche vengano apportate da una sola persona alla volta, altrimenti rischierete di sovrascrivere i contenuti.

Pulsante Home

Il pulsante Home (icona con una casetta) è presente nella parte superiore sinistra della maggior parte delle pagine di Tour Builder. Puoi fare clic sul pulsante Home per tornare alla home page.

My Tours (I miei tour)

Fai clic sul pulsante My Tours (I miei tour) nella parte superiore sinistra della home page.

Il pulsante My Tours (I miei tour) ti conduce a un elenco di tour creati. In questa pagina puoi vedere tutti i tuoi tour. Se al momento è vuota, non preoccuparti: entro la fine del tutorial conterrà almeno un tour creato in questa pagina.

Ogni tour presenta tre link: Preview (Anteprima), Edit (Modifica) e Delete (Elimina). Facendo clic su Preview (Anteprima), potrai vedere il tour come se fossi un utente, cioè in modalità di sola visualizzazione. Edit (Modifica) ti condurrà all'interfaccia di modifica, in cui potrai aggiungere o modificare i contenuti del tour. Facendo clic su Delete (Elimina), il tour verrà eliminato, quindi devi fare attenzione.

Pulsante My Tours (I miei tour)

Pulsante Shared Tours (Tour condivisi)

Torna alla home page e fai clic sul pulsante Shared Tours (Tour condivisi)

Il pulsante Shared Tours (Tour condivisi) ti conduce a un elenco di tour che altri utenti hanno condiviso con te. Se nessuno ha condiviso un tour con te, la pagina sarà vuota. Se, invece, la sezione contiene tour, potrai selezionarli per visualizzarli.

Pulsante Shared Tours (Tour condivisi)

Pulsante Gallery (Galleria)

Torna alla home page e fai clic sul pulsante Gallery (Galleria).

Il pulsante Gallery (Gallery) ti condurrà a un elenco di tour che altri utenti hanno scelto di rendere pubblici. È il luogo ideale per esplorare straordinari tour riguardanti storie e luoghi fantastici. Dedica un po' di tempo ad alcuni tour per scoprire qualche idea su come creare il tuo.

Pulsante Gallery (Galleria)

Pulsante FAQ (Domande frequenti)

Il pulsante FAQ (Domande frequenti) ti condurrà a una pagina in cui troverai le risposte alle domande frequenti su Tour Builder, tra cui alcune informazioni di base sul prodotto, le risposte a domande tecniche e un link per fornire il feedback.

Pulsante View A Tour (Visualizza un tour)

Il pulsante blu View A Tour (Visualizza un tour) presente nella home page aprirà un tour di esempio che potrai visualizzare. La sezione View A Tour (Visualizza un tour) di questo tutorial ti guiderà in un tour e ti mostrerà come esplorare la mappa e i contenuti.

Pulsante View A Tour (Visualizza un tour)

Pulsante Create New Tour (Crea un nuovo tour)

Nella home page visualizzerai due pulsanti rossi: Create New Tour (Crea un nuovo tour) e Create A Tour (Crea un tour). Per avviare la procedura di creazione di un nuovo tour, puoi fare clic su uno di questi due pulsanti. La sezione Crea un nuovo tour di questo tutorial ti accompagnerà nei passaggi per creare un tour.

Pulsante Create New Tour (Crea un nuovo tour)

Visualizza un tour

Questa sezione ti guiderà all'interno di Tour Builder, spiegherà le diverse tappe di un tour e fornirà suggerimenti su come esplorare i vari contenuti della pagina. Se hai già visualizzato tour in Tour Builder in precedenza e desideri semplicemente creare un tour, puoi passare alla sezione successiva: Crea un nuovo tour.

Se non ti trovi nella home page e desideri iniziare con la visualizzazione di un tour, fai clic sul logo di Tour Builder nella parte superiore sinistra della finestra per tornare alla home page.

Apertura di un tour

Per aprire un tour da esplorare, fai clic sul pulsante blu View A Tour (Visualizza un tour) per aprire il tour in questione oppure fai clic sul pulsante Gallery (Gallery) e seleziona uno dei tour disponibili per visualizzarlo. Ora aprirò il tour The Beginning of Team Rubicon in Gallery (Galleria). Questo tour racconta la storia di un gruppo di marine e di come hanno avviato un'organizzazione per prestare soccorso in caso di calamità.

Esempio di tour in Gallery (Galleria)

Presentazione del tour

La prima volta che apri un tour, visualizzerai la relativa presentazione. A sinistra noterai un elenco verticale di schede con i vari luoghi toccati dal tour. La prima di queste schede, mostrata in rosso, è la presentazione. A destra dell'elenco, puoi vedere i contenuti della presentazione, cioè il titolo, la descrizione e le foto. Ancora più a destra visualizzerai Google Earth con lo zoom diminuito in modo da mostrare una panoramica del tour. Puoi fare clic sulla mappa per ottenere una panoramica ed eseguire lo zoom ogni volta che lo vorrai.

screenshot - presentazione del tour

Dedica qualche istante a leggere la descrizione e osservare le foto.

Luoghi ed esplorazione

Una volta letta la presentazione, devi passare a visitare il primo luogo del tour. Ogni luogo mostra la parte successiva del racconto, con una vista Mappa specifica, una descrizione testuale e, generalmente, alcune foto o alcuni video.

Esistono tre modi per spostarsi tra i vari luoghi del tour: puoi fare clic sui pulsanti Back (Indietro) e Next (Avanti) nella parte inferiore del pannello di controllo, selezionare le schede dei luoghi dall'elenco o fare clic sugli indicatori di posizione della mappa. Il modo migliore per esplorare un tour è, generalmente, rispettare la sequenza pensata dal creatore del tour utilizzando il pulsante Next (Avanti). Proviamo tutte le opzioni, così acquisirai dimestichezza con ciascuna di loro.

Utilizzo del pulsante Next (Avanti)

Per accedere al primo luogo, devi semplicemente fare clic sul pulsante Next (Avanti) presente nella parte inferiore dell'area dei contenuti.

pulsante Next (Avanti)

Ora dovresti vedere il primo luogo ("Jack's House") evidenziato in rosso nell'elenco dei luoghi, mentre nell'area dei contenuti troverai il testo e le immagini che lo descrivono. Nella sezione dedicata a Google Earth, verrà visualizzato un ingrandimento che ti permetterà di visualizzare il primo luogo sulla mappa. Questa è la casa di uno dei membri del team. I contenuti descrivono la sua storia.

screenshot del primo luogo

Selezione dall'elenco dei luoghi

Per passare al luogo successivo, fai clic sul secondo luogo mostrato nell'elenco. A questo punto dovresti vedere che la seconda scheda è evidenziata in rosso, mentre nel riquadro dei contenuti dovrebbe essere visualizzata la descrizione di "Will's House" e la mappa ti condurrà a un altro luogo. Probabilmente avrai notato che sulla mappa viene visualizzata una linea che collega i due luoghi.

screenshot del secondo luogo

Selezione di un luogo sulla mappa

Per passare al terzo luogo, proviamo a utilizzare la mappa. Diminuisci lo zoom con la rotellina del mouse oppure facendo clic sull'apposito controllo della mappa, finché non visualizzerai i segnaposto relativi ai numerosi luoghi toccati dal tour. Facendo clic su uno di essi noterai che Google Earth ingrandirà la visualizzazione per mostrartelo sulla mappa, mentre i contenuti verranno aggiornati in modo da fornirti informazioni sul luogo. Riesci a trovare il luogo "Hurricane Sandy" con un segnaposto nelle vicinanze di New York City?

screenshot del terzo luogo

Visualizzazione di foto e video

Ai diversi luoghi possono essere associati foto e video che ne facilitano l'esplorazione.

Foto

Nel pannello dei contenuti relativo ai luoghi vengono visualizzate le miniature delle foto. Per visualizzare una versione più grande, fai clic sul pulsante di espansione (quattro piccole frecce) nella parte inferiore destra della foto. Per tornare al tour, fai clic su un punto qualsiasi all'esterno della foto oppure premi il tasto Esc della tastiera.

visualizzazione di una foto

Nel caso in cui fossero disponibili più foto o video associati a un luogo, punta il mouse sopra alla foto e visualizzerai le frecce su ogni lato. Fai clic su queste frecce per scorrere le foto e i video disponibili. Lo stesso funzionamento vale anche per la vista a tutto schermo, in cui puoi scorrere le diverse foto utilizzando i tasti della tastiera.

scorrimento delle foto

Video

Quando un video è associato a un luogo, visualizzerai il pulsante rosso Play. Fai clic sul pulsante per espandere il video, poi fai di nuovo clic per avviare la riproduzione. Nel caso in cui fossero disponibili più foto o video, verranno visualizzate le frecce per passare dall'uno all'altro.

riproduzione di un video

Esplorazione della mappa

In qualsiasi punto del tour, puoi decidere di fermarti ed esplorare i luoghi sulla mappa. Devi solo ingrandire ulteriormente per vedere più dettagli oppure diminuire lo zoom ed eseguire la panoramica per esplorare la zona e conoscere meglio i luoghi e il paesaggio circostante.

controlli per l'esplorazione della mappa

Il modo più semplice per eseguire una panoramica sulla mappa consiste nell'utilizzare il mouse per selezionare un punto della mappa e trascinarlo. Inoltre, puoi utilizzare le quattro frecce direzionali visualizzate sullo schermo oppure i tasti della tastiera. Se non riesci a utilizzare la tastiera, prova a fare clic sulla mappa per identificarla come punto in cui agire.

Hai anche molte opzioni per aumentare e diminuire lo zoom. Per aumentare lo zoom, puoi fare doppio clic su qualsiasi punto della mappa, mentre, per diminuirlo, puoi fare doppio clic con il pulsante destro del mouse. Se il tuo mouse dispone di rotellina, fai clic sulla mappa e muovi la rotellina per aumentare o diminuire lo zoom. Puoi anche utilizzare il controllo per lo zoom visualizzato sullo schermo oppure i pulsanti Pagina su o Pagina giù della tastiera.

Per una vista inclinata, puoi utilizzare gli appositi comandi visualizzati sullo schermo, tuttavia spesso la modalità più rapida e più semplice consiste nell'utilizzare la tastiera tenendo premuto il tasto Maiusc e utilizzando le frecce su e giù (per un'inclinazione attorno al centro della vista Mappa) oppure tenendo premuto il tasto Ctrl e utilizzando le frecce su e giù (per un'inclinazione attorno al punto di visualizzazione corrente della fotocamera).

Per tornare alla vista perpendicolare con il nord in alto, puoi premere il tasto R in qualsiasi momento.

Non esitare a esplorare la mappa e fare clic sui segnaposto per scoprire i luoghi a cui si riferiscono.

Se desideri ulteriori informazioni sull'esplorazione della mappa in Google Earth, consulta questi articoli:
- Navigazione in Google Earth (vedi "Utilizzo del mouse" e altre sezioni nella parte inferiore)
- Navigazione nel visualizzatore 3D (per conoscere tutte le scorciatoie da tastiera)



Crea un nuovo tour

È giunto il momento di creare il tuo tour. Ti accompagnerò in questo passaggio e ti aiuterò a raccontare una breve storia portando i visualizzatori nei diversi luoghi e aggiungendo testi, foto e video per descriverli. Puoi utilizzare i contenuti forniti dal Jane Goodall Institute all'inizio del tutorial per raccontare una storia sugli scimpanzé oppure puoi utilizzare i tuoi contenuti personali.

Avvio di un nuovo tour

Nella parte superiore destra di quasi tutte le pagine di Tour Builder viene visualizzato il pulsante rosso Create New Tour (Crea un nuovo tour). Inoltre, puoi tornare alla home page facendo clic sul logo di Tour Builder in alto a sinistra e puoi trovare il pulsante rosso Create A Tour (Crea un tour) nella parte centrale della pagina.

pulsante Create New Tour (Crea un nuovo tour)

Per iniziare a creare un tour, fai clic sul pulsante rosso Create New Tour (Crea un nuovo tour).

Dovresti visualizzare la pagina mostrata di seguito, in cui ti verrà chiesto un nome per il tour e il nome dell'autore (cioè il tuo nome o quello dell'organizzazione). Questi nomi compariranno come titolo del tour e nome dell'autore visualizzati insieme al titolo, indipendentemente da dove il tour viene elencato.

finestra di dialogo Iniziamo

Compila i campi Tour Name (Nome tour) e Author name (Nome autore), poi fai clic sul pulsante Create Tour (Crea tour). Non preoccuparti: se non sarai tu a specificare che desideri condividerlo con altri, il tuo tour rimarrà assolutamente privato.

Per questo tutorial, utilizzerò "Jane e gli scimpanzé" come nome del tour e "Bill Shakespear" come mio pseudonimo. Quando sei pronto per iniziare, fai clic sul pulsante Create Tour (Crea tour).

Modifica della presentazione di un tour

Ora ti trovi nella pagina per modificare la presentazione del tour. Come puoi vedere, il nome del tour e il nome dell'autore che hai inserito vengono elencati in questa sezione. Se lo desideri, puoi modificarli.

Aggiunta di un'immagine

Aggiungiamo una foto a questa pagina. Utilizzeremo l'immagine jane_peak.jpg presente nel file .zip dei contenuti che hai scaricato nella sezione Informazioni preliminari.

aggiungi foto per la presentazione

In "Select an Introduction Picture" (Seleziona un'immagine di presentazione), fai clic su Add a Photo (Aggiungi una foto). Visualizzerai la pagina "Select a photo" (Seleziona una foto), con le opzioni per scegliere una foto dai tuoi album, caricare una foto, cercare immagini sul Web oppure inserire l'URL di una foto. Scegli Upload photos (Carica foto).

pagina Select a Photo (Seleziona una foto)

Nella pagina visualizzata, puoi scegliere un album esistente oppure crearne uno nuovo. Per questo tour, utilizziamo quello predefinito. A questo punto puoi scegliere di trascinare la foto dal computer alla pagina oppure fare clic sul pulsante blu Select photos from your computer (Seleziona foto dal computer) e trovare la foto jane_peak.jpg da caricare. Dopo aver caricato la foto ed essere tornato alla pagina per modificare la presentazione del tour, dovresti visualizzare una miniatura della foto. Non preoccuparti: nel visualizzatore sarà più grande.

Introduction (What’s it about?) (Presentazione (di cosa si tratta?))

La casella Introduction (Presentazione) è la sezione in cui devi inserire un testo di descrizione o di presentazione del tour. Dovrebbe spiegare l'argomento del tour. In questa casella potrai usufruire delle opzioni di formattazione di base, tra cui grassetto, corsivo, sottolineatura, elenchi puntati, rientro e link selezionabili con un clic. È disponibile anche il pulsante Tx per cancellare ogni tipo di formattazione.

Digita un testo nella casella di descrizione. Puoi copiare e incollare il seguente testo:

Jane Goodall è una naturalista e ambientalista di fama internazionale il cui lavoro ha rivoluzionato le nostre conoscenze sugli scimpanzé. Ha fondato il Jane Goodall Institute, che si occupa della salvaguardia degli scimpanzé in Africa.

Prova anche ad aggiungere il link a un sito web, ad esempio il sito del JGI: http://www.janegoodall.org

casella di testo per la presentazione

Modifica di opzioni nell'intero tour

Nella schermata di presentazione sono presenti diverse opzioni che ti consentono di scegliere alcune impostazioni per l'intero tour, tra cui la modalità per tracciare le linee di collegamento tra i diversi luoghi e i livelli mostrati sulla mappa. Le sezioni di seguito mostrano ognuna di queste opzioni.

Type of Story (Tipo di storia)

L'opzione Type of Story (Tipo di storia) determina il modo in cui i luoghi scelti per il tour vengono collegati attraverso le linee tracciate sulla mappa. Esistono cinque opzioni, elencate di seguito.

opzioni Type of Story (Tipo di storia)
  • "Story 3D" (3D storia): i luoghi vengono collegati secondo l'ordine in cui compaiono nell'elenco, attraverso linee tridimensionali che formano un arco in cielo tra un luogo e quello successivo sulla mappa.
  • "Story 2D" (2D storia): i luoghi vengono collegati secondo l'ordine in cui compaiono nell'elenco, attraverso linee piatte.
  • "Hub 3D" (3D centro): i luoghi vengono collegati tutti a un punto centrale attraverso linee tridimensionali che formano un arco.
  • "Hub 2D" (2D centro): i luoghi sono tutti collegati a un punto centrale attraverso linee piatte.
  • "Disabled" (Disattivato) disattiva le linee visualizzando i luoghi solo come segnaposto sulla mappa.

Scegliamo l'impostazione predefinita: "Story 3D" (3D storia).

Path Color (Colore percorso)

Path Color (Colore percorso) ti consente di selezionare il colore delle linee che collegano i luoghi del tour sulla mappa. Fai clic sul menu a discesa per visualizzare le opzioni. Se non desideri utilizzare il colore giallo standard, prosegui e seleziona quello che preferisci.

menu a discesa Path Color (Colore percorso)

Map Style (Stile mappa)

La sezione Map Style (Stile mappa) ti consente di selezionare quali livelli di base mostrare nella vista Mappa di Google Earth. Puoi scegliere Borders & Labels (Confini ed etichette), Roads (Strade), 3D Buldings (Edifici 3D) e 3D Trees (Alberi 3D) (disponibili solo in alcuni luoghi). Puoi selezionare l'opzione che preferisci. Per questo tutorial, attiviamo tutte le opzioni tranne Roads (Strade).

selettore Map Style (Stile mappa)

Opzioni overlay mappa

In fondo al riquadro verrà visualizzata l'indicazione "Add a KML/KMZ by URL" (Aggiungi un elemento KML/KMZ indicandone l'URL), che ti consentirà di aggiungere nel tour un set di dati geografici sotto forma di overlay. Ad esempio, se hai una mappa di luoghi o formi poligoni che vuoi mostrare sulla mappa per l'intera durata del tour, puoi aggiungerli qui. Opzioni simili, che consentono di inserire altri livelli di dati, sono disponibili per ogni singolo luogo aggiunto, tuttavia i livelli di dati aggiunti nella sezione Introduction (Presentazione) saranno visibili per l'intera durata del tour.

Per aggiungere un overlay mappa KML, devi disporre di un file KML con i dati da visualizzare. Dovrebbe andare bene qualsiasi file KML o KMZ supportato dal plug-in per il browser di Google Earth. Dovrai caricarlo in un punto pubblicamente accessibile del Web e incollare l'URL del file.

Se utilizzi My Maps, devi avvalerti dell'URL KML per la tua mappa. Per ottenerlo, copia l'URL della tua mappa, che sarà simile al seguente esempio:
https://mapsengine.google.com/map/edit?mid=ExampleMapID1234567890
e sostituisci "edit" con "kml", in questo modo:
https://mapsengine.google.com/map/kml?mid=ExampleMapID1234567890.

opzioni overlay mappa

Impostazione della vista

Puoi definire la vista Mappa associata a ogni luogo aggiunto successivamente. Questa opzione non è disponibile nella presentazione del tour, perché Tour Builder sceglie automaticamente una vista per il tour in base ai luoghi creati.

Salvataggio del lavoro

Nella parte superiore destra, in modalità di modifica, è presente il pulsante Save Now (Salva ora). Puoi selezionarlo di tanto in tanto mentre apporti modifiche, per assicurarti di salvare il tuo lavoro. Dopo aver fatto clic sul pulsante, visualizzerai l'ora dell'ultimo salvataggio del tour. Tour Builder salverà automaticamente il tuo lavoro di tanto in tanto, tuttavia, se apporti modifiche importanti e non vuoi rischiare di perdere il tuo lavoro, devi semplicemente fare clic su Save Now (Salva ora).

pulsante Save Now (Salva ora)

Se vuoi vedere il lavoro effettuato fino a questo momento, fai clic sul pulsante Done Editing (Modifica completata) per passare alla modalità di visualizzazione. Puoi decidere di tornare in qualsiasi momento alla modalità di modifica facendo clic sul pulsante Edit (Modifica) presente in alto a destra.

aspetto provvisorio della presentazione del tour

Aggiunta di luoghi a un tour

Ora che hai concluso la presentazione e hai configurato le opzioni per l'intero tour, sei pronto ad aggiungere alcuni luoghi al tour. Se non ti trovi in modalità di modifica, fai clic sul pulsante Edit (Modifica) in alto a destra.

pulsante Edit (Modifica)

Sulla sinistra, trova il pulsante blu + Add Location (+ Aggiungi luogo) e fai clic per iniziare ad aggiungere un nuovo luogo.

pulsante + Add Location (+ Aggiungi luogo)

Come contrassegnare il primo luogo

Quando fai clic sul pulsante + Add Location (+ Aggiungi luogo) per iniziare ad aggiungere un nuovo luogo, hai due opzioni per posizionare un punto sulla mappa: puoi cercare un luogo oppure posizionare manualmente un segnaposto sulla mappa.

modulo nuovo luogo

Ricerca di un luogo

Per cercare un luogo, digita il nome nella casella di ricerca. Mentre scrivi, noterai che viene visualizzato un elenco di risultati. Quando vedi il risultato desiderato, fai clic oppure, se è il primo dell'elenco, premi Invio per selezionarlo. La mappa ti porterà in quel luogo e verrà visualizzato il relativo indicatore.

aggiunta dei risultati di ricerca a un tour

Prova a cercare qualche luogo per vedere come funziona. Ora cerca "Bournemouth, Regno Unito". Quando la mappa ti conduce a Bournemouth, sposta il mouse sul risultato di ricerca e fai clic sul pulsante blu Add to Tour (Aggiungi al tour) per aggiungere il luogo al tour.

Trascinamento di un segnaposto

L'altro metodo per aggiungere un segnaposto è posizionarlo manualmente sulla mappa. Per farlo, devi fare clic sul pulsante Drop Placemark (Trascina un segnaposto), poi sulla posizione desiderata sulla mappa e infine sul pulsante blu Add to Tour (Aggiungi al tour). Ti guiderò passo per passo in questa procedura per il prossimo luogo.

trascinamento di un segnaposto sulla mappa o aggiunta di un tour

Non preoccuparti se non riesci a posizionare correttamente il luogo al primo tentativo: puoi sempre trascinare l'indicatore per spostarlo e reimpostare la vista in un secondo momento.

Modifica dei dettagli sul luogo

A ogni luogo puoi associare un nome, alcune foto e/o video, un testo descrittivo e numerosi altri dettagli. In questa sezione verranno illustrate tutte le opzioni.

Nome del luogo

Assegna un nome al luogo. Se hai effettuato una ricerca, è probabile che il nome sia già visualizzato nella casella Location name (Nome luogo), tuttavia, se preferisci, puoi modificarlo. Per il tour che stiamo realizzando, assegneremo al luogo di Bournemouth in questione il nome "Casa di Jane".

nome luogo

Aggiunta di una foto o un video

In "Enhance the Story" (Migliora la storia) puoi aggiungere fino a 25 foto e/o video. Proprio come hai fatto per la presentazione, aggiungi la foto jane_and_leakey.jpg a questo luogo.

Se aggiungi didascalie alle tue foto di Picasa o scrivi una descrizione per il tuo video di YouTube, verranno visualizzate come didascalie in Tour Builder.

interfaccia foto e video

Date di inizio e di fine

Tour Builder può visualizzare le date appena sotto al nome del luogo. Se desideri visualizzare una data di inizio o di fine, oppure entrambe, puoi inserirle qui. Puoi scegliere di inserire solo l'anno, solo il mese, solo il giorno oppure qualsiasi combinazione di date... Non è obbligatorio inserire tutte e tre le informazioni. Le date sono facoltative, quindi in questo esempio non le inseriremo.

Tieni presente che, se impostate, le date di inizio e di fine vengono visualizzate esclusivamente nei contenuti relativi al luogo e non influiscono sulle impostazioni delle immagini storiche (di cui parleremo più avanti).

controlli data

Aggiunta di un testo descrittivo

Nella casella di testo "Tell the Story" (Racconta la storia), puoi scrivere la storia del luogo. Proprio come in Introduction (Presentazione), hai la possibilità di utilizzare la formattazione di base.

Per questo tour, digita oppure copia e incolla un testo simile al seguente:

Durante la sua infanzia trascorsa a Bournemouth, Jane Goodall era affascinata dagli animali e amava leggere i libri delle serie del Dr. Dolittle e di Tarzan. Nel 1957 si recò in Kenya e conobbe il famoso dottor Louis Leakey, che la assunse come segretaria e la incoraggiò a studiare il mondo degli scimpanzé.

casella di testo Tell the Story (Racconta la storia)

Personalizzazione della vista

Spostiamoci per un attimo sulla mappa e personalizziamo la vista associata a questo luogo. Utilizzando le tecniche descritte sopra, passa alla vista che preferisci. Aumentiamo un po' lo zoom e incliniamo la mappa come mostrato di seguito.

ingrandimento e inclinazione della mappa e Lock this View (Blocca vista)

Una volta ottenuta la vista desiderata, fai clic sul pulsante blu Lock this View (Blocca vista) nella parte superiore destra della mappa. La vista viene associata al luogo, così, quando gli utenti vi accedono, verranno condotti dalla mappa a questa vista.

Tieni presente che questa funzione non è disponibile in modalità 2D.

Scelta di un'icona

Tornando al riquadro di modifica dei contenuti del luogo, in "Location Icon" (Icona luogo) puoi scegliere l'icona mappa relativa al tuo luogo. Fai clic su Change Icon (Modifica icona) per visualizzare le opzioni, poi scegli un'icona dall'elenco. Per questo luogo, utilizziamo l'icona con la casetta gialla.

selettore icone

Immagini storiche

Google Earth conserva immagini storiche di molti luoghi del mondo. Per alcuni luoghi potrebbero essere presenti una o due immagini risalenti a qualche anno fa. Per altri luoghi, le immagini potrebbero risalire ai primi anni della raccolta di riprese aeree. Per scoprire quali immagini sono disponibili per il tuo luogo, seleziona l'opzione Show Historical Imagery (Mostra immagini storiche) e noterai che nella parte superiore sinistra della mappa viene visualizzato il dispositivo di scorrimento temporale. Sposta il dispositivo di scorrimento verso la data desiderata e cerca i segni di spunta bianchi sulla barra di scorrimento per trovare l'immagine risalente alla data più vicina a quella selezionata.

Una volta posizionato il puntatore per ottenere l'immagine storica che preferisci, assicurati che lo zoom e l'angolazione della mappa siano quelli desiderati, poi fai clic sul pulsante blu Lock this View (Blocca vista) presente nella parte superiore destra della mappa nella vista con le impostazioni delle immagini storiche.

immagini storiche e dispositivo di scorrimento temporale

Tieni presente che la funzione Immagini storiche non è disponibile in modalità 2D.

Aggiunta di overlay mappa

In fondo al riquadro di modifica del luogo, sono disponibili alcune opzioni per aggiungere un elemento KML/KMZ indicandone l'URL. In sostanza, puoi aggiungere sulla mappa un set di dati geografici sotto forma di overlay, da mostrare quando l'utente accede a questo luogo. Gli overlay impostati nella presentazione del tour verranno visualizzati per l'intera durata del tour, mentre gli overlay impostati per un luogo verranno visualizzati per tale luogo. Ai fini di questa demo aggiungeremo un overlay in un altro luogo. Per ulteriori informazioni sulla creazione di overlay, consulta gli articoli relativi a KML e My Maps.

Salvataggio del lavoro

Tour Bulider salverà automaticamente, tuttavia, se vuoi essere tranquillo, potrai sempre fare clic sul pulsante Save Now (Salva ora) presente nella parte superiore destra.

Aggiunta di qualche altro luogo.

Aggiungiamo qualche altro luogo per rendere più interessante il nostro tour.

Secondo luogo

  1. Fai clic sul pulsante + Add Location (+ Aggiungi luogo), a sinistra, per aggiungere un nuovo luogo.
  2. Cerca "Parco nazionale del Gombe Stream" in Tanzania e, una volta trovato, fai clic sul pulsante blu Add to Tour (Aggiungi al tour).
  3. Diminuisci lo zoom per ottenere una panoramica più ampia del parco, poi ruota e inclina la vista per spostarla dal lago alle colline di Gombe. Fai clic sul pulsante blu Lock this View (Blocca vista) nella parte superiore destra della mappa per salvare la vista.
  4. Modifica il nome del luogo in "Gli scimpanzé di Gombe"
  5. Aggiungi al luogo la prima foto degli scimpanzé, chimps_fishing_for_termites.jpg
  6. Fai clic sul pulsante "+" nella foto per aggiungere un'altra foto. Aggiungi altre foto di scimpanzé: gaia_and_google.jpg e gombe_researcher_observing_chimps.jpg.
    Per rimuovere una foto, devi semplicemente fare clic sull'icona con il cestino presente nella parte inferiore destra della casella riservata alle foto.
  7. Nella casella di descrizione "Tell the Story" (Racconta la storia), digita (oppure copia e incolla) un testo simile al seguente:

    Nel Parco nazionale del Gombe Stream Jane Goodal ha svolto la maggior parte delle sue ricerche, grazie alle quali ha dimostrato che gli scimpanzé hanno le stesse capacità degli uomini di realizzare e utilizzare strumenti. Il suo team di ricerca studia ormai da tempo il comportamento e la vita degli scimpanzé di Gombe.

  8. Scegli l'icona con l'albero verde come icona per il luogo.
  9. Fai clic sul pulsante Save Now (Salva ora) in alto a destra.
screenshot del secondo luogo e impostazioni

Terzo luogo

  1. Fai clic sul pulsante blu + Add Location (+ Aggiungi luogo).
  2. Da Gombe, diminuisci lo zoom sulla mappa fino a visualizzare l'Africa centrale.
  3. Fai clic sul pulsante Drop Placemark (Trascina un segnaposto) e trascina il cursore del mouse sulla mappa. Viene visualizzato Click to Drop (Fai clic per rilasciare), che si sposta con il movimento del mouse. Fai clic su un punto qualsiasi dell'Africa centrale per rilasciare l'indicatore. Puoi scegliere, ad esempio, il Gabon o il Congo (non preoccuparti se non sai esattamente dove si trovano: andrà bene qualsiasi punto nelle vicinanze).
  4. Fai clic sul pulsante blu Add to Tour (Aggiungi al tour) per aggiungere l'indicatore alla mappa e iniziare a modificare i dettagli relativi al luogo.
  5. Scegli "Salvaguardia degli scimpanzé" come nome del luogo
  6. Aggiungi un video a questo luogo: fai clic su Add Photos & Videos (Aggiungi foto e video), seleziona Search YouTube (Cerca su YouTube) e cerca "Jane Goodall Ground to the Cloud". Fai clic per selezionare il primo risultato, dal titolo: "From the Ground to the Cloud:...", poi fai clic sul pulsante blu Select (Seleziona) per aggiungere il video al tuo luogo. Se non riesci a trovare il video attraverso una ricerca, puoi aggiungerlo direttamente inserendo l'URL http://youtu.be/CNXv8EEs0P8.
  7. Nella casella "Tell the Story" (Racconta la storia), digita (oppure copia e incolla) un testo simile al seguente:

    Il Jane Goodall Institute (JGI) lavora in tutto il mondo allo scopo di promuovere la salvaguardia degli scimpanzé in Africa. Questa mappa mostra approssimativamente come la diffusione degli scimpanzé nel territorio è cambiata nel corso del tempo, riducendosi rapidamente a causa della presenza umana e della deforestazione. Il video riportato sopra mostra come il JGI utilizza gli strumenti di mappatura di Google. Per aiutare il JGI a proteggere gli scimpanzé, scopri ulteriori notizie sul sito web dell'associazione e valuta l'eventualità di fare una donazione.

  8. Aggiungi un link al sito http://www.janegoodall.org
  9. Nella parte inferiore del riquadro Location (Luogo), fai clic su GME map (Mappa GME) e, nella casella visualizzata, inserisci questo URL a una mappa della diffusione territoriale degli scimpanzé:

    https://mapsengine.google.com/14495543923251622067-17492176771718658968-4/kh/

  10. Fai clic sul pulsante Load (Carica) per caricare l'overlay nella mappa. Se desideri reimpostare la vista per un overlay migliore, puoi spostare la mappa e fare clic sul pulsante Lock this View (Blocca vista).
screenshot del terzo luogo e impostazioni

Come cambiare l'ordine dei luoghi

Cambiare l'ordine dei luoghi è facile: devi semplicemente trascinare le relative schede verso la parte superiore o la parte inferiore dell'elenco. Prova a trascinare un luogo nella parte superiore dell'elenco e poi riportalo al punto di partenza.

schede per cambiare l'ordine dei luoghi

Scopriamo che aspetto ha

Hai completato tutti i passaggi per creare il tuo primo tour e aggiungere tre luoghi. Per essere più tranquillo, fai clic sul pulsante Save Now (Salva ora) in alto a destra.

Ora fai clic sul pulsante Done Editing (Modifica completata) in alto a destra per uscire dalla modalità di modifica e passare alla modalità di visualizzazione.

Se fai clic sulla prima scheda a sinistra nell'elenco, Introduction (Presentazione), vedrai la panoramica per dare il benvenuto agli utenti quando iniziano il tour.

presentazione del tour e panoramica sulla mappa

Ora fai clic sul pulsante Next (Avanti) o sul primo luogo "Jane's Home" (La casa di Jane). La mappa si posizionerà nel luogo esatto. Fai clic sul secondo e sul terzo luogo per vedere Gombe e la diffusione territoriale degli scimpanzé in Africa. In ogni luogo, puoi leggere la storia attraverso il testo, le foto e i video e addentrarti ulteriormente nell'esplorazione della mappa. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Visualizza un tour, all'inizio del tutorial.



Condivisione di un tour

Ora che hai realizzato un tour completo, puoi iniziare a condividerlo con gli altri.

Condivisione con singole persone

Potresti decidere di condividere il tour solo con persone specifiche. Questo potrebbe essere legato al fatto che il tuo tour racconta una storia che desideri condividere esclusivamente con alcune persone o che il tour è ancora in fase di realizzazione e vuoi farlo conoscere solo ad alcuni amici e colleghi per scoprire cosa ne pensano. Condividere un tour solo con alcune persone è facile: dovranno solo effettuare l'accesso al loro account Google.

  • Assicurati di guardare il tour da condividere e di essere in modalità di visualizzazione. In caso contrario, fai clic sul pulsante Done Editing (Modifica completata), presente in alto a destra.
  • Fai clic sul pulsante blu Share (Condividi) in alto a destra per accedere alla finestra di dialogo Sharing settings (Impostazioni di condivisione).
  • finestra di dialogo Share settings (Impostazioni di condivisione)
  • Per condividere il tour con una sola persona, inserisci il suo indirizzo email nel campo "Invite people" (Invita persone). Per aggiungere più persone, inserisci i rispettivi indirizzi email separati da virgole.
  • Fai clic sul pulsante blu Done (Fine) nella parte inferiore per salvare le impostazioni. Le persone scelte riceveranno un'email con un link al tour.

Condivisione con un pubblico più ampio

Quando sarai pronto a condividere il tuo tour con un pubblico più ampio, fai in modo che tutte le persone che hanno ricevuto il link possano visitarlo senza bisogno di effettuare l'accesso. Questo può risultare utile quando hai completato il tour e sei pronto a condividerlo sul tuo sito web, sul tuo blog o sui social media.

  • Nella modalità di visualizzazione del tour che desideri condividere, fai clic sul pulsante blu Share (Condividi) in alto a destra.
  • Nella finestra di dialogo "Sharing settings" (Impostazioni di condivisione), cerca "Who can access" (Chi può accedere). Dovrebbe essere visualizzato: "Private - Only the people listed below can access" (Privato - Possono accedere solo le persone elencate di seguito).
  • A destra, fai clic sul link Change… (Modifica...).
  • finestra di dialogo Share settings (Impostazioni di condivisione)
  • Seleziona "Anyone who has the link" (Chiunque abbia ricevuto il link).
  • Fai clic sul pulsante blu Save (Salva).
  • finestra di dialogo per condividere la visibilità
  • Copia in "Link to share" (Link da condividere) il link presente nella parte superiore della finestra di dialogo.
  • link per condividere
  • Fai clic sul pulsante blu Done (Fine).

Ora puoi condividere il link sul tuo sito web o sul tuo blog oppure puoi inviarlo tramite email o social media. Chiunque faccia clic sul link potrà accedere al tuo tour, visualizzarlo ed esplorare la tua storia.

Condivisione su Google+

Fai clic sul pulsante Google+ per condividere un link al tuo tour con i follower o le cerchie di Google+.

condivisione su Google+

E poi?

Per esplorare Tour Builder in modo più approfondito, prova ad aggiungere altri luoghi, personalizzarne le viste Mappa e aggiungere altri video e foto utilizzando le varie opzioni a disposizione. Puoi anche divertirti con le impostazioni della data, le impostazioni delle immagini storiche e le opzioni dell'overlay mappa per includere le mappe di KML e GME nel tour.



Discussione e feedback

Hai domande su questo tutorial o su Tour Builder? Vuoi discuterne con altri utenti ed esperti? Visita la sezione "Nonprofit Outreach/Education" del forum di discussione di Google Earth per trovare risposte, porre domande e discutere con altri utenti:

Forum di Google Earth - Nonprofit Outreach/Education

Per condividere il tuo feedback su Tour Builder, compresi i problemi riscontrati o alcuni suggerimenti sul prodotto, fai clic sul link Feedback presente nella parte inferiore della home page di Tour Builder.