WITNESS

Dal 1992, WITNESS sfrutta la potenza dei video e della tecnologia per combattere per i diritti umani. Grazie a formazione, supporto e strumenti offerti a milioni di persone, l'organizzazione sta dando forza a una nuova generazione di attivisti del 21° secolo in grado di cambiare il mondo. Con la sua vasta rete di partner internazionali, WITNESS ha aiutato vittime in tutto il mondo a denunciare il potere e l'ingiustizia.

Portata della missione

Small

Settore

Pubblico, servizi a vantaggio della comunità

Obiettivi

Aumenta l'awareness

Aumenta la produttività e ottimizza le operazioni

Coinvolgi il pubblico

Comunica e collabora in modo efficace

Misura l'efficacia dei tuoi siti web

Prodotto

G Suite per il non profit

Programma non profit di YouTube

Diritti d'autore delle foto

WITNESS

Sito web

https://witness.org/

La sfida

WITNESS si pone tra diritti umani e tecnologia, aiutando milioni di normali cittadini di tutto il mondo a condividere la loro storia con i responsabili delle istituzioni, utilizzando contenuti video online. Anche a livello interno, WITNESS fa affidamento sulla tecnologia per "aumentare la visibilità e l'impatto globale delle campagne e operare in modo efficiente per massimizzare l'impatto e il valore di ogni donazione", dichiara Marianna Moneymaker, che si occupa della produzione e della copertura online di WITNESS.

Dalla sua fondazione, avvenuta 20 anni fa, WITNESS ha collaborato con più di 300 gruppi di difesa dei diritti umani in oltre 80 paesi, formato più di 3000 difensori dei diritti umani, realizzato materiali per la formazione ampiamente utilizzati per la sicurezza e per la creazione di video, creato la prima piattaforma online dedicata a mezzi di comunicazione per i diritti umani (l'HUB) e inserito video in oltre 100 campagne. Tutte queste attività hanno presentato sfide uniche, ad esempio la coordinazione delle comunicazioni internazionali o la creazione del luogo ottimale per l'HUB.

Storia

All'interno dell'organizzazione, gli strumenti disponibili gratuitamente tramite Google per il non profit vengono utilizzati da un ristretto gruppo di sole 30 persone. Da anni WITNESS utilizza G Suite per garantire un eccezionale livello di produttività. Alcuni dipendenti trascorrono più tempo in viaggio che in ufficio e si affidano a Gmail e Calendar per essere sempre aggiornati e coordinati. Documenti Google consente di collaborare a qualsiasi cosa: da post di blog a elenchi di contenuti multimediali. Inoltre, lo strumento Moduli Google consente di raccogliere i contenuti per i progetti futuri o di valutare le reazioni dei sostenitori.

Tra le altre iniziative di sensibilizzazione, WITNESS ha creato un canale brand di YouTube con milioni di visualizzazioni e migliaia di iscritti. Insieme al partner Storyful, ha creato su YouTube un nuovo canale di approfondimento molto completo dedicato ai diritti umani.

WITNESS ha anche attirato l'attenzione verso le campagne tramite il marketing per i motori di ricerca utilizzando Ad Grants. Ha raccolto informazioni sui donatori e monitorato l'efficacia del sito web utilizzando Google Analytics. I visitatori possono individuare visivamente iniziative come quelle rivolte alla giustizia per gli anziani sul sito www.elderjustice.org utilizzando Google Maps. Google+ e Hangouts aiutano a coinvolgere il pubblico con argomenti specifici. E in occasione del 20° anniversario dell'organizzazione, è stata programmata una serie di Hangout.

"Google per il non profit ci ha consentito di distribuire contenuti interessanti e di snellire le nostre operazioni aziendali quotidiane, il tutto gratuitamente."

Matisse Bustos Hawkes, Associate Director, Communications and Engagement

Impatto

Per WITNESS i vantaggi di Google per il non profit sono ampliati grazie alla sua capacità di stabilire relazioni con altre entità Alphabet. Afferma Matisse Bustos Hawkes, Associate Director, Communications and Engagement di WITNESS: "Le nostre conversazioni con YouTube hanno portato alla creazione dello strumento di sfocatura personalizzato sulla piattaforma. Lo strumento può essere utilizzato dagli attivisti per sfocare determinati elementi in un video, come il volto di una persona, pur condividendo storie importanti di abusi dei diritti umani".

WITNESS sprona attivamente le altre aziende tecnologiche a seguire l'esempio di YouTube, in quanto questo tipo di funzionalità potrebbe letteralmente aiutare a proteggere la vita delle persone coraggiose che si fanno avanti per offrire la propria testimonianza.

Scopri come le altre organizzazioni utilizzano Google per il non profit per produrre effetti concreti.